Home Cronaca "Icaro", le 22 richieste di condanna

“Icaro”, le 22 richieste di condanna

La requisitoria dei pubblici ministeri della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, Bruno Brucoli e Claudio Camilleri, è iniziata il 20 gennaio scorso. I magistrati hanno argomentato su 22 imputati giudicati in abbreviato nell’ambito dell’inchiesta antimafia cosiddetta “Icaro”, dal nome del blitz della Squadra mobile di Agrigento del 2 dicembre 2015, quando 16 persone, su complessivi 34 indagati, sono state arrestate tra Santa Margherita Belice, Montevago, Ribera, Cattolica Eraclea, Cianciana, Montallegro, Sambuca di Sicilia, Porto Empedocle, Agrigento e Favara. I pubblici ministeri annunciarono che avrebbero diviso la requisitoria nel corso di 4 udienze, e, dopo il 20 gennaio, anche il 16 febbraio, il 2 marzo e adesso la conclusione. E i dottori Brucoli e Camilleri hanno invocato 20 anni di reclusione ciascuno, e non 28 come per errore nell’udienza del 2 marzo scorso, a carico di Francesco Messina, 58 anni, presunto capomafia della famiglia di Porto Empedocle, e di Antonino Iacono, inteso “Ninu u Giardinisi”, 61 anni, di Giardina Gallotti, presunto capo della famiglia di Agrigento, entrambi difesi dall’avvocato Nino Gaziano. E poi 12 anni per Rocco D’Aloisio, 47 anni, di Sambuca di Sicilia, e 9 anni ciascuno per Tommaso Baroncelli, 40 anni, di Sambuca, e Domenico Bavetta, 35 anni, di Montevago. E poi, in precedenza, 20 anni di carcere per Pietro Campo, 65 anni, presunto capomafia di Santa Margherita Belice, poi 12 anni per Giuseppe Picillo, 54 anni, di Favara, presunto uomo di fiducia di Antonino Iacono, poi 9 anni ciascuno per Gioacchino Iacono, 37 anni, che è figlio di Antonino Iacono, e per Giuseppe Lo Pilato, 45 anni, che è genero di Antonino Iacono. E 9 anni anche per Mauro Capizzi, 48 anni, di Ribera. E poi 12 anni per Francesco Tarantino, inteso “Paolo”, 30 anni, di Montallegro, poi 8 anni per Giovanni Campo, 26 anni, di Santa Margherita Belice, poi 14 anni per Giacomo La Sala, 48 anni, di Santa Margherita Belice, poi 12 anni per Francesco Capizzi, inteso “Il milanese”, 51 anni, di Porto Empedocle, e poi 6 anni per Pietro Guzzardo, 38 anni, di Santa Margherita. E poi 12 anni ciascuno per Gioacchino Cimino, 61 anni, di Agrigento residente a Porto Empedocle, e per Santo Interrante, 34 anni, di Santa Margherita Belice. E poi 8 anni per Francesco Pavia, 35 anni, di Porto Empedocle, 6 anni per Emanuele Riggio, 45 anni, di Monreale, e 3 anni e 4 mesi per Domenico Cucina, 48 anni, di Lampedusa. Infine, 15 anni per Diego Grassadonia, 55 anni, di Cianciana, e 8 anni per Leonardo Marrella, 39 anni, di Montallegro.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Ad Agrigento il 30 settembre il “Pirandello Day” a cura di Mario Gaziano

Ad Agrigento, giovedì 30 settembre, al Parco Letterario Pirandello, al Kaos, nei pressi della casa natale dello scrittore, si svolgerà dalle ore 17:30 in...

Oggi ad Aragona si intitola una strada ai fratellini Mulone

Il 27 settembre del 2014, esattamente sette anni addietro, ad Aragona, i fratellini Carmelo e Laura Mulone, 10 e 7 anni, morirono tragicamente investiti...

Palma di Montechiaro vicina alle donne afghane: iniziativa degli scout

"Tull Quadze", tutte le donne, e ieri le donne italiane sono scese in piazza per i diritti delle donne afghane. L'iniziativa si è svolta...

Porto Empedocle, inaugurato lo stadio Comunale alla presenza di Totò Schillaci. Oggi, le immagini al Vg

Inaugurato il rinnovato Stadio Comunale Collura di Porto Empedocle. Prima la benedizione del parroco, poi il taglio del nastro effettuato dal sindaco, Ida Carmina...

Recent Comments