Home Cronaca Arrestato canicattinese che avrebbe assaltato due distributori di carburante

Arrestato canicattinese che avrebbe assaltato due distributori di carburante

I Carabinieri hanno arrestato Antonino Lodico, 32 anni, di Canicattì, per tentata rapina aggravata ad un distributore di carburanti, per rapina aggravata a danno di un altro distributore, e per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. A Canicattì, lungo la statale 122, Lodico, giunto a bordo di un’automobile, a volto scoperto avrebbe minacciato con un coltello il dipendente del distributore Q8 per rubargli l’incasso. Il dipendente ha reagito energicamente sostenendo di non avere soldi, e lo ha indotto a desistere. Lodico avrebbe poi, con le stesse modalità, rapinato di 500 euro circa un distributore Eni lungo la statale 640, in territorio di Serradifalco. Nel frattempo sono state allarmate le pattuglie dei Carabinieri e della Polizia di Canicattì che hanno prima trovato l’automobile, abbandonata per problemi meccanici, a margine della carreggiata della 640, in contrada Grotta Rossa, e poi all’interno di un bar nel quartiere Borgalino a Canicattì è stato bloccato e arrestato ai domiciliari Antonino Lodico.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Incidente mortale a Sciacca: muore un uomo di Canicattì

Un’autovettura Mercedes, per cause ancora in corso d’accertamento, è precipitata dal viadotto del torrente Bagni, a poche centinaia di metri dall’abitato di Sciacca. Il...

Covid: in Sicilia 183 nuovi positivi, cinque i decessi

Sono 183 i nuovi positivi al Covid 19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 13.525 tamponi processati, con una incidenza che torna...

Il Consorzio Universitario di Agrigento ospita Aldo Cazzullo

Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Consorzio universitario di Agrigento, lunedì prossimo, 21 giugno, alle ore 10:30, nell’auditorium “Rosario Livatino”, il Consorzio, in collaborazione...

Truffa on line a danno della parrocchia di Calamonaci, denunciato

I Carabinieri della stazione di Calamonaci, in provincia di Agrigento, dopo avere ricevuto la querela da parte di un giovane di 20 anni attivo...

Recent Comments