Home Cronaca Burgio e la "Discount bis", conclusione indagini per 32

Burgio e la “Discount bis”, conclusione indagini per 32

La Procura di Agrigento, tramite la pubblico ministero, Brunella Sardoni, e la Guardia di Finanza agrigentina hanno notificato 32 avvisi di conclusione delle indagini preliminari ad altrettanti indagati nell’ambito di una seconda inchiesta, la “Discount bis”, sulla presunta bancarotta fraudolenta che lo scorso 28 ottobre ha provocato l’arresto dell’imprenditore agrigentino, Giuseppe Burgio, 52 anni. Si tratta di bancari, imprenditori e commercialisti che sarebbero stati a lavoro in riferimento alle società e agli interessi finanziari dello stesso Burgio, che è indagato insieme agli altri 31: Carmelo Bartolomeo, di Porto Empedocle, amministratore della società “Gestal”; Antonio Oddo, di Favara, consigliere di amministrazione; Antonio Listo, di Agrigento, consigliere di amministrazione; Calogero Burgio, di Porto Empedocle, presidente del collegio sindacale della società Ingross in liquidazione; Michele Grassadonio, di Agrigento, componente del collegio sindacale; Antonio Martoriello, di Canicattì, componente collegio sindacale; Salvatore Rizzo, di Agrigento, componente collegio sindacale; Francesca Burgio, di Agrigento, componente del collegio sindacale; Angelo Nicastro, di Agrigento componente collegio sindacale; Rosario Giordano, di Gela, e Tiziana Ragusa, di Gela, commissari liquidatori della società Ingross; Corrado Listo, di Canicattì consigliere di amministrazione della società “Centro Distribuzione alimentari Spa”; Ciro Sansone, di Agrigento, componente del consiglio di amministrazione del Centro distribuzione; Leira Sansone, di Agrigento; Gioacchino Cimino, di Palma di Montechiaro; Nicolò Croce di Palermo; Pinio Pasquale, di Palermo, responsabile pro tempore della filiale Unicredit Centro Corporate di Agrigento; Salvatore Malandrino, di Siracusa, responsabile pro tempore Area Unicredit; Giovanni Previte, di Palermo, responsabile pro tempore monitoraggio Unicredit di Palermo; Giuseppe Lo Cicero, di Palermo, funzionario regionale pro tempore “istruente-autorizzante”, Tiziano Righetti, di Pescantina, in provincia di Verona, “credit risk regional manager pro tempore”; Sergio Battista Stornati, di Milano, responsabile pro tempore direzione crediti Verona; Carlo Bazan, di Siracusa, funzionario pro tempore direzione crediti di Verona; Marcello Villa, di Roma, dirigente pro tempore “funzione restructuring” di Roma; Laura Malavolta, di Roma, funzionaria pro tempore “funzione restrutturing” di Roma; Edoardo Verardi, di Roma, responsabile pro tempore “funzione restructuring centro sud”; Raffaele Cedolia di Altavilla Milicia “responsabile pro tempore area Corporate Sicilia Occidentale”; e Angelo Giunta, di Caltanissetta, responsabile pro tempore “Area corporate Sicilia”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

A Ribera 269 grammi di cocaina, arrestato

A Ribera i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento hanno arrestato ai domiciliari un uomo di 40 anni in flagranza di reato di...

Domani La7 ospita Agrigento, Realmonte e Palma di Montechiaro

Domani, domenica 20 giugno, su La7, alle ore 14, alla ribalta di una nuova puntata di "Bell'Italia in Viaggio", a cura di Fabio Troiano,...

Incidente stradale a Palermo, morto un centauro di 31 anni

Incidente stradale mortale nottetempo, intorno alla mezzanotte, a Palermo, in via Oreto. E’ morto Gaetano Lo Verso, 31 anni, giunto già in arresto cardiaco...

A Realmonte costituito il locale Circolo di Fratelli d’Italia

A Realmonte è stato costituito il locale Circolo di Fratelli d’Italia composto dal presidente Emanuele Alonci, dal tesoriere Calogero Giardina e dal consigliere comunale...

Recent Comments