Home Prima pagina Esercizio provvisorio fino al 30 aprile e via libera allo Spoil System

Esercizio provvisorio fino al 30 aprile e via libera allo Spoil System

Nessun colpo di scena ma una decisione ormai scontata e inevitabile: l’Assemblea regionale siciliana, presieduta da Giovanni Ardizzone, ha approvato la proroga dell’esercizio provvisorio del Bilancio fino al prossimo 30 aprile. E si tratta del quarto e ultimo mese di gestione ordinaria e limitata della spesa della Regione, in attesa che sia approvata la Finanziaria 2017. Tra i presenti in Aula, hanno votato a favore della proroga 29 deputati. I contrari sono stati 12, e 13 gli astenuti. Nel frattempo, l’ Assemblea ha approvato un emendamento proposto in Commissione bilancio dal leader siciliano del Movimento 5 Stelle, Giancarlo Cancelleri, e che è stato sostenuto da quasi tutti gli esponenti del Partito Democratico presenti nella stessa Commissione, ad eccezione del vice – capogruppo Giovanni Panepinto, che si è astenuto. Poi a Sala d’Ercole il provvedimento è stato approvato all’unanimità tranne 3 voti contrari. Si tratta dello “spoils system”, e quindi della facoltà di azzeramento di tutte le nomine del predecessore da parte del nuovo insediato entro 90 giorni dall’insediamento. Pertanto, tutte le nomine dell’attuale presidente della Regione, Rosario Crocetta, anche nelle società partecipate e negli enti regionali, potranno essere azzerate dal nuovo governo frutto delle elezioni d’autunno. L’emendamento è compreso nell’ambito di un testo di legge che, tra l’altro, prevede anche la decadenza di sindaci e consigli comunali in caso di mancata approvazione dei bilanci. La norma approvata rappresenta un argine alla pratica di conferire quanti più incarichi possibile prima dell’avvento del cosiddetto “semestre bianco”, ossia i 6 mesi prima del voto durante cui vige il blocco delle nomine al fine di scongiurare che siano strumentali a fini elettorali. E lo stesso Crocetta commenta: “Apprezzo la legge sullo spoils system. Sarebbe stato bello se l’Assemblea regionale l’avesse approvata all’inizio della mia legislatura, permettendomi di governare con la squadra da me ritenuta più idonea. Apprendo che in futuro si agirà in modo diverso.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Ecco i siciliani eletti alla Camera e al Senato nei collegi uninominali

Alla Camera nei 12 collegi uninominali col sistema maggioritario in Sicilia sono stati eletti: Francesco Gallo (De Luca sindaco d’Italia), Antonino Minardo (Centrodestra), Antonino...

Ida Carmina del M5S eletta deputato nazionale

La notizia era nell'aria da qualche ora, adesso è ufficiale: l'ex sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina è stata eletta deputato nazionale con il...

Elezioni Regionali Sicilia, lo scrutinio e i dati ufficiali

Affluenza definitiva alle urne in Sicilia Affluenza definitiva alle urne in ciascun Comune della provincia di Agrigento Dati candidati presidente della Regione Dati candidati liste provinciali in...

Omicidio a Marsala

Omicidio nella tarda mattina di oggi a Marsala, in provincia di Trapani. La vittima è un pregiudicato di 60 anni, Antonino Titone, accoltellato in...

Recent Comments