Home Attualità Moneta unica al tempo della “DisUnione”

Moneta unica al tempo della “DisUnione”

In questo periodo quasi tutti i Paesi che fanno parte dell’Eurozona stanno vivendo un grave crisi economica, e l’unico strumento che unisce gli stessi Paesi europei e salda i legami comunitari è la moneta unica, che compensa la mancanza di una unione davvero politica e finanziaria.

L’euro, che rappresenta il punto d’ arrivo di un cambiamento di fondo dell’economia europea per quanto riguarda le finanze pubbliche, si consolida e rilancia anche attraverso la nuova banconota da 50 euro della serie “Europa”, che entrerà in circolazione dal prossimo 4 aprile.

E per l’occasione la Banca d’Italia ha presentato la nuova banconota in Prefettura ad Agrigento, in presenza del Vicario del Prefetto, Giovanna Termini, il Provveditore agli studi Raffaele Zarbo, e le autorità civili e militari. Sono stati anche esposti i bozzetti di banconote immaginarie creati dai ragazzi delle scuole siciliane che hanno partecipato al premio “Inventiamo una banconota”, indetto dalla Banca d’Italia e dal Ministero della pubblica istruzione, con lo scopo di avvicinare sempre più le giovani generazioni al tema della produzione della moneta e della sua distribuzione sul territorio.

Le Interviste sono in onda al Videogiornale di Teleacras.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

In Sicilia positivi tornano a crescere, è prima

Sono 133 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su 13.310 tamponi processati, con una incidenza che risale allo...

Agrigento, la Provincia premia i volontari anti-covid

Ad Agrigento, domani, mercoledì 23 giugno, alla Provincia, nella Sala Giglia, alle ore 16, saranno consegnati gli attestati di riconoscimento alle associazioni di Protezione...

Agrigento, Miccichè accoglie le dimissioni di Costanza Scinta. Intervista al Vg

Al Comune di Agrigento, dopo averle congelate, il sindaco, Franco Miccichè, ha adesso accolto e protocollato le dimissioni dell’assessore ai lavori pubblici, Antonino Costanza...

‘Servire Agrigento’: “In città una scultura per Marco Pantani”

Il coordinatore provinciale del movimento “Servire Agrigento”, Raul Passarello, ha proposto al sindaco Miccichè di promuovere un concorso di idee per la realizzazione di...

Recent Comments