Home Attualità Moneta unica al tempo della “DisUnione”

Moneta unica al tempo della “DisUnione”

In questo periodo quasi tutti i Paesi che fanno parte dell’Eurozona stanno vivendo un grave crisi economica, e l’unico strumento che unisce gli stessi Paesi europei e salda i legami comunitari è la moneta unica, che compensa la mancanza di una unione davvero politica e finanziaria.

L’euro, che rappresenta il punto d’ arrivo di un cambiamento di fondo dell’economia europea per quanto riguarda le finanze pubbliche, si consolida e rilancia anche attraverso la nuova banconota da 50 euro della serie “Europa”, che entrerà in circolazione dal prossimo 4 aprile.

E per l’occasione la Banca d’Italia ha presentato la nuova banconota in Prefettura ad Agrigento, in presenza del Vicario del Prefetto, Giovanna Termini, il Provveditore agli studi Raffaele Zarbo, e le autorità civili e militari. Sono stati anche esposti i bozzetti di banconote immaginarie creati dai ragazzi delle scuole siciliane che hanno partecipato al premio “Inventiamo una banconota”, indetto dalla Banca d’Italia e dal Ministero della pubblica istruzione, con lo scopo di avvicinare sempre più le giovani generazioni al tema della produzione della moneta e della sua distribuzione sul territorio.

Le Interviste sono in onda al Videogiornale di Teleacras.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Crisi Aica, l’intervento della Cgil e la proposta di soluzione

La maggior parte dei Comuni aderenti all’Aica, l’Associazione idrica dei Comuni agrigentini, non ha ancora approvato i piani di rientro e, di conseguenza, non...

La pandemia covid nella provincia agrigentina, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina, e i dati in dettaglio diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale. Sono 28 i nuovi contagiati. I ricoveri, in terapia...

Emittenti radiotelevisive in difficoltà. Rea scrive al Ministro (video)

Emittenti radiotelevisive in difficoltà: lettera della Rea (Radiotelevisioni europee associate) al ministro per la Comunicazione. I dettagli nel video

“Hanno pagato la tassa di stazionamento oppure no?”

Il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, ha diffuso delle foto a testimonianza – a suo avviso – di quanto...

Recent Comments