Home Attualità Pasqua al mare, in Sicilia le mete preferite

Pasqua al mare, in Sicilia le mete preferite

Le siciliane Taormina, Favignana e Giardini-Naxos sono tra le principali località di mare richieste nella settimana di Pasqua. Secondo Casa.it, che ha analizzato le richieste degli italiani per le case vacanza nella settimana di Pasqua, considerando un bilocale per quattro persone, il 51% punterà alle località balneari, complice bel tempo e temperature miti, mentre la restante parte si sposterà più o meno equamente verso altre destinazioni. La più costosa è Taormina (546 euro a settimana per l’affitto medio di una casa vacanza), seguita da Favignana (350), Giardini-Naxos (476), San Vito Lo Capo (399 euro) e Lipari (315). Per chi invece non ama il mare e preferisce le “città d’arte”, Palermo (336 euro) è la meta per eccellenza, al quinto posto nella classifica nazionale.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Il Tar accoglie ricorso e annulla sanzione pecuniaria per abusi edilizi inflitta dal Comune di Agrigento

Una ditta, al fine di eseguire dei lavori di demolizione e ricostruzione, con ampliamento, di un fabbricato per civile abitazione, ubicato ad Agrigento, nei...

Grande successo per il libro di poesia Cantoanima di Irene Catarella. Oggi, intervista al Vg

S'intitola Hastag Cantoamima, il nuovo libro di poesie dell'agrigentina Irene Catarella, definita dal quotidiano "Il Messaggero" di Roma, la poetessa dell'Hastag. La professionista intende...

Comitini: la Confartigianato ha consegnato un pullmino per il trasporto di studenti, disabili e anziani. Oggi, al Vg i dettagli

Comitini: la Confartigianato ha consegnato un pullmino per il trasporto di studenti, disabili e anziani. Una sobria cerimonia si è svolta questa mattina alla...

Reddito di cittadinanza: al via i corsi di formazione obbligatoria per non perdere il beneficio. Oggi i dettagli al Vg

Reddito di cittadinanza: al via i corsi di formazione obbligatoria per non perdere il beneficio. I corsi della durate minima di sei mesi interessano...

Recent Comments