Home Politica Finanziaria, rush finale

Finanziaria, rush finale

Fino al 29 aprile prossimo all’Assemblea regionale sarà sotto esame il testo della legge finanziaria, a fronte di 4 mesi di esercizio provvisorio di bilancio. Attenzione particolare è riservata ai fondi per l’assistenza ai disabili, che saranno sganciati subito dopo l’approvazione della legge di stabilità. E sulle modalità di sgancio pullulano le proposte. Ad esempio, si sarebbe a lavoro su alcuni emendamenti per destinare i 36 milioni di euro al momento a disposizione non direttamente alle famiglie interessate ma in convenzione con cooperative accreditate. E non si tratta di una proposta a casaccio ma frutto di una sollecitazione da parte dell’Alleanza delle cooperative italiane in Sicilia, che comprende Agci, Confcooperative e Legacoop, e del Forum del terzo settore. L’Alleanza e il Forum hanno scritto una lettera ai gruppi parlamentari, ai presidenti delle commissioni Bilancio e Sanità, Vincenzo Vinciullo e Pippo Digiacomo, e, tra l’altro, si legge: “Il meccanismo dei trasferimenti monetari diretti per ciascun soggetto rischia di non garantire l’effettività delle prestazioni e la qualità delle stesse per ciascun avente diritto. E poi, in ragione della crisi economica che ha colpito le famiglie siciliane, esse tenderanno a utilizzare le somme ottenute risparmiando sui servizi, rivolgendosi a fornitori meno professionalizzati.” Non sarebbe però tanto d’accordo lo stesso settore della disabilità, che, invece, e già da tempo, rivendica libertà di scelta delle famiglie sulle modalità di assistenza. Nel frattempo, altre incombenze alquanto incombenti incomberanno a Sala d’Ercole dopo essere già state esaminate in Commissione. Ad esempio, nell’ambito della gestione delle autostrade, vi è la fusione tra Cas e Anas, bocciata in Commissione Bilancio e che sarà ripresentata in Aula. Poi vi è la promozione in fascia superiore di circa 1600 dirigenti regionali. E poi, altre questioni più scottanti, per evitare che brucino tanto da impedire l’approvazione entro il 29, saranno trasferite, su iniziativa del presidente dell’Assemblea, Giovanni Ardizzone, in un testo collegato alla finanziaria da approvare dopo la finanziaria. E in tale testo cuscinetto vi saranno, tra l’altro, le soppressioni dell’Aran Sicilia e di Riscossione Sicilia, destinata alla cancellazione nonostante l’amministratore, l’avvocato Antonio Fiumefreddo, abbia appena rassicurato che per mantenerla in vita non bisognano più i circa 120 milioni di euro in 2 anni previsti in bilancio.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Zona rossa nel Palermitano, “non di tutta l’erba un fascio”

“Non di tutta l’erba un fascio”: il presidente dell’Assemblea Regionale, Gianfranco Miccichè, interviene nel merito della decisione di istituire la zona rossa in tutti...

“Covid free e privilegi”, Martello replica a Bonaccini

Il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, ha replicato a quanto affermato dal presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, il quale ha auspicato che...

“Razza tra i migliori assessori della Regione in 70 anni”

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, è intervenuto ancora nel merito del caso “Ruggero Razza e i dati falsi covid”, ed ha affermato: “L’assessore...

Assolta in Appello l’ex sovrintendente di Palermo, Adele Mormino

La Corte d’Appello di Palermo ha assolto nel merito l’ex Sovrintendente ai Beni culturali di Palermo, Adele Mormino, che ha rinunciato alla prescrizione. E’...

Recent Comments