Home Flash Favara, "quiete dopo la tempesta"

Favara, “quiete dopo la tempesta”

A Favara adesso è, almeno come auspicio, “quiete dopo la tempesta” insorta in Consiglio comunale dove due consiglieri, Tonino Scalia e Calogero Castronovo sono stati protagonisti di uno scontro fisico violento. E’ stato necessario finanche l’intervento dei Carabinieri della locale Tenenza e delle ambulanze del 118 che hanno soccorso e trasportato i due contendenti in Ospedale, al “San Giovanni di Dio”, ad Agrigento. In proposito, il presidente del Consiglio comunale, Salvatore Di Naro, afferma: “Non ero presente nel momento della lite. Mi dicono che Scalia ha una ferita alla testa e Castronovo all’occhio. Conosco i due colleghi e mai avrei pensato ad un simile evento. Dobbiamo capire fino in fondo. Al momento posso condannare senza appello la violenza messa in atto tra due rappresentanti delle istituzioni”. E la sindaca di Favara, Anna Alba, afferma: “La violenza non va mai usata in nessun contesto, in nessuna occasione. Ancor più grave e avvilente è la violenza come tentativo di prevaricazione reciproca all’interno delle istituzioni. Mi auguro che quello che è accaduto, durante una seduta di commissione consiliare, non si ripeta mai più e che i partiti politici ai quali appartengono i consiglieri comunali coinvolti prendano i provvedimenti opportuni. A nome di tutta l’Amministrazione Comunale condanno qualsiasi logica che porti ad agire con violenza e invito i consiglieri comunali coinvolti a scusarsi pubblicamente con la città”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Reingresso illegale, arrestati otto migranti a Lampedusa

A Lampedusa, in occasione di uno dei tanti sbarchi di migranti nel corso delle ultime ore, i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento hanno...

Emergenza rifiuti a Favara, il Codacons presenta un esposto in Procura

Il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, annuncia che l’associazione a difesa dei consumatori ha inviato con una pec un...

Favara, emergenza rifiuti, le “mamme” in Prefettura

L’emergenza rifiuti e igienico-sanitaria a Favara: le “mamme” della città si sono radunate ad Agrigento e hanno lanciato un appello al Prefetto. In proposito...

Ubriachi alla guida tra Canicattì e Agrigento

I Carabinieri della Compagnia di Canicattì hanno sorpreso un operaio di 28 anni, di San Cataldo, alla guida della sua auto Audi A3 in...

Recent Comments