Home Cronaca Centro d’accoglienza in sgombero

Centro d’accoglienza in sgombero

Il tanto discusso centro d’accoglienza per minori migranti stranieri non accompagnati sorto nel centro cittadino di Porto Empedocle è stato chiuso. Con un provvedimento provvisorio, il Prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, ha disposto lo sgombero della struttura che dal 14 agosto ospita 44 minori sbarcati ad Augusta, che ha ricevuto parere positivo dagli uffici comunali, e che, invece, ad oggi non risulta essere idonea ai requisiti richiesti per i centri d’accoglienza. Alla base della decisione che impone lo spostamento o la messa in regola del centro d’accoglienza, ci sarebbe il non rispetto delle norme antincendio all’interno dell’edificio.

Ida Carmina

La Sindaca, Ida Carmina, aveva già evidenziato le carenze della struttura, facendo notare che all’interno non fosse presente una scala antincendio e solo pochi estintori. E ciò a rischio e pericolo non solo degli ospiti dell’immobile ma di tutta la popolazione, data la collocazione della struttura vicino ad  un cinema, un supermercato, una lavanderia e due scuole. Queste le parole della Sindaca pentastellata: “Le mie preoccupazioni sono state recepite, e credo che nel giorno di San Calogero questo sia un segno per tutta la città. La struttura non si presta ad accogliere i migranti. Se fosse divampato un incendio, vi sarebbero stati diversi punti sensibili. Giustizia è stata fatta, sia per i giovani migranti che rischiavano la vita, che per i cittadini che abitano nella zona. Io non dormivo la notte al pensiero che potesse succedere qualcosa” – conclude Carmina.

Adesso i 44 minori saranno spostati nei vari centri d’accoglienza agrigentini, e, dal canto loro, i commercianti non si tirano indietro e continueranno la battaglia che hanno iniziato, scendendo in piazza giorno 9 settembre, per una serie di motivi che ci spiega al telefono il portavoce dei commercianti, Alfonso Lazzara…Intervista al Vg di Teleacras.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Lampedusa, ad Isola dei conigli 1100 persone al giorno

La Regione Siciliana ha stabilito che nella spiaggia dell'Isola dei conigli, nella Riserva naturale di Lampedusa, gli ingressi saranno solo su prenotazione, con un...

Fratelli d’Italia con il candidato sindaco di Porto Empedocle, Rino Lattuca

Il direttivo provinciale di Fratelli d’Italia di Agrigento, capitanato dal commissario provinciale, Calogero Pisano, ha incontrato il candidato sindaco di Porto Empedocle, Rino Lattuca....

Approvato lo schema del bilancio di previsione 2021 della Provincia di Agrigento

Il Commissario della Provincia di Agrigento, Vincenzo Raffo, ha approvato lo schema del bilancio di previsione 2021 e il Documento Unico di Programmazione della...

Michele Sodano: “Sono stato l’unico siciliano a votare contro l’accorpamento delle Camere di Commercio”

Il deputato nazionale del Gruppo Misto, l’agrigentino Michele Sodano, componente della Commissione Bilancio, annuncia di essere stato l’unico siciliano a non avere firmato, durante...

Recent Comments