Home Politica “Regionali”, il sondaggio Demopolis

“Regionali”, il sondaggio Demopolis

A due mesi dal voto per le Regionali in Sicilia del 5 novembre, una indagine sull’orientamento del voto è stata compiuta dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, dal 3 al 5 settembre, su un campione regionale di 1.000 intervistati, rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Sicilia. Dunque, ecco gli esiti. Se si votasse oggi sarebbe una sfida a due, tra Giancarlo Cancelleri e Nello Musumeci. E la partita elettorale sarebbe difficile per il centrosinistra su cui pesa, in modo rilevante, l’eredità del Governo uscente. In particolare, Giancarlo Cancelleri, candidato del Movimento 5 Stelle, otterrebbe il 35%, distaccando di un solo punto Nello Musumeci, candidato del centrodestra, al 34%. Più distante, al 22%, è, al momento, Fabrizio Micari, il Rettore dell’Università di Palermo scelto come candidato alla Presidenza della Regione dal Partito Democratico e dal centrosinistra, e che inizia adesso la campagna elettorale. Poi al 6% si attesta Claudio Fava, designato dai partiti di Sinistra. E un complessivo 3% se lo dividono gli altri candidati.
Poi, altro sondaggio: Nello Musumeci è nettamente, con il 79%, il candidato più conosciuto dai siciliani, seguito al 60% da Claudio Fava. Giancarlo Cancelleri risulta noto al 58% degli intervistati. Bassa, al 25%, è invece la notorietà di Fabrizio Micari.
E poi, altro sondaggio sulla fiducia dei siciliani riposta nei candidati Presidente. Il podio è conquistato da Giancarlo Cancelleri, con il 43%. Poi il 40% dichiara che si fida di Nello Musumeci. Il 38% è fiducioso verso Fabrizio Micari, e il 29% per Claudio Fava.
Lo stesso direttore dell’Istituto Demopolis, Pietro Vento, commenta: “La partita è aperta, l’area grigia di chi non ha ancora deciso se e per chi votare è molto vasta: quella scattata oggi è una fotografia del consenso destinata a mutare in modo significativo in due mesi di campagna elettorale. Non va dimenticata l’altissima astensione e l’estrema mobilità del voto dei siciliani nelle ultime tornate elettorali. Sono dati destinati a pesare su una lunga campagna elettorale che si avvia con un testa a testa tra Cancelleri e Musumeci. Lo scenario quindi appare condizionato da un alto tasso di astensione: il 54% dei siciliani oggi non voterebbe per il rinnovo dell’Assemblea regionale e la scelta del nuovo Presidente della Regione”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Covid, morta la bimba di 11 anni a Palermo. A Ribera record ricoverati non vaccinati. I dati del contagio

A Palermo all'ospedale pediatrico "Di Cristina" è morta la bambina di 11 anni ricoverata da diversi giorni nel reparto di terapia intensiva covid dopo...

Agrigento, associazioni turistiche contestano la spesa della tassa di soggiorno

Numerose associazioni turistiche, Tante Case Tante Idee, Abba, Assoturismo, Assohotel e Confesercenti, intervengono nel merito della spesa della tassa di soggiorno ad Agrigento. E...

Confasi Scuola dissente su recente decreto ministeriale. I dettagli

La Confasi Scuola esprime dissenso nei confronti del decreto del Ministero dell'Istruzione relativo alla formazione obbligatoria che riguarda i docenti su posto comune...

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la “Cerimonia delle Candele”

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la 40esima Cerimonia delle Candele, che rappresenta il momento più importante e significativo dell’anno sociale, rinnovando...

Recent Comments