Home Attualità Lampedusa, Martello e l'hotspot

Lampedusa, Martello e l’hotspot

Dall’inizio dell’anno, secondo i dati del ministero dell’Interno, i migranti giunti sulle coste italiane sono stati 100.541, il 22% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando sulle nostre coste arrivarono 129.225 extracomunitari.

In Sicilia, solo nel weekend appena trascorso, le buone condizioni meteorologiche hanno favorito la ripresa dei viaggi, tanto che sono stati 15 gli interventi di soccorso con 1.600 persone recuperate in mare da parte degli assetti militari e delle Organizzazioni non governative che ancora operano nel Mediterraneo centrale. Nel dettaglio sono già approdati 552 migranti ad Augusta, e oltre 600 a Catania. E proseguono nel frattempo gli sbarchi “fantasma” sulla costa agrigentina, tra Realmonte, Siculiana e Porto Empedocle.

Intanto a Lampedusa infuriano le polemiche. Il sindaco Totò Martello ha lanciato un appello chiedendo la chiusura dell’hotspot per i migranti, “perché non funziona, i migranti escono ed entrano a loro piacimento, bivaccano e commettono reati”, il tutto tra critiche e apprezzamenti. E

Il sindaco Totò Martello

l’appello di Martello è servito a qualcosa, e lo stesso sindaco afferma: “E’ stato l’unico modo per accendere i riflettori su quello che da alcune settimane sta avvenendo nella nostra isola. In troppe occasioni i migranti sbarcano, vengono soccorsi ed accolti, e subito dopo vengono lasciati liberi di muoversi come vogliono senza che nessuno intervenga per verificare se soggiornano o meno all’interno del Centro. Qui il tema non è né il razzismo né l’intolleranza: il punto è il rispetto dell’ordine pubblico e delle regole. Purtroppo però devo constatare che chiedere che anche i migranti rispettino le stesse regole che valgono per i lampedusani e per gli altri cittadini italiani, secondo qualcuno significa essere “razzista” se non addirittura “terrorista”.

E dopo il clamore mediatico determinato dalle dichiarazioni del sindaco Martello, la situazione a Lampedusa, in 24 ore, è tornata alla ‘normalità’. Sono aumentati i controlli sui migranti e il Centro di accoglienza ha ripreso le sue funzioni. “Lampedusa è stata, è, ed intende continuare ad essere un’isola di accoglienza” – sottolinea Totó Martello.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

E’ morto l’onorevole Lello Rubino

Si è spento a Palermo Raffaello Rubino. Era nato in provincia di Bolzano nel 1928, medico chirurgo ed esponente della Democrazia Cristiana, è stato...

Agrigento, San Leone, miasmi di fogna a “Mare Nostrum”

Spazio alle segnalazioni dei cittadini. Ad Agrigento, a San Leone, alcuni bagnanti segnalano un odore nauseabondo di fogna che incombe sulla spiaggia Mare Nostrum,...

Agrigento, sgravi fiscali, gli interventi incrociati di Cacciatore e Di Rosa

Come già pubblicato, il presidente della Commissione Finanze al Comune di Agrigento, Davide Cacciatore, ha annunciato che i cittadini avranno uno sgravio fiscale, come...

La foto Nasa sugli incendi in Sicilia

La colonna di fumo che si è sollevata dagli incendi appena divampati a Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo, è stata fotografata anche...

Recent Comments