Agrigento, la Giunta approva il bilancio, l’intervento di Amico

0
3

L’Amministrazione comunale di Agrigento, presieduta dal sindaco, Calogero Firetto, ha approvato il bilancio di previsione 2017-2019 e tutti gli atti relativi. In proposito, interviene l’assessore comunale alle Finanze, Giovanni Amico, che afferma: “La programmazione triennale contiene i semi del piano di risanamento straordinario avviato dalla Giunta Firetto già dai primi mesi del mandato e che farà, ad approvazione avvenuta, da base di ragionamento, valutazione e verifica, nonché di confronto, per la determinazione delle ulteriori manovre finanziarie allo studio tra le quali anche il Piano di riequilibrio pluriennale. L’accertamento delle condizioni di equilibrio nel Bilancio del Comune di Agrigento per il triennio 2017-2019 è una condizione che consente all’amministrazione di proseguire nel lungo ed impegnativo cammino del risanamento dell’Ente ad oggi condotto senza fare ricorso alla dichiarazione di dissesto. Il Bilancio evidenzia una notevole compressione della previsione della spesa determinata dall’accantonamento al Fondo Crediti di dubbia esigibilità di circa 8,6 milioni di euro e dalla copertura del rateo annuale di 1,3 milioni di euro per il piano trentennale di ammortamento dell’extradeficit accertato nel 2015 in fase di accertamento straordinario dei residui. Le leve sulle quali l’attuale amministrazione fonda la propria azione di risanamento sono prioritariamente concentrate, in un quadro di potenziamento organizzativo, sul miglioramento della gestione delle entrate provenienti dai tributi locali, sulla razionalizzazione della spesa e sullo sviluppo degli investimenti. Particolarmente rilevante risulta il volume delle risorse impegnate nel 2017 per gli interventi d’investimento in corso di realizzazione. Si tratta di impegni per 11 milioni di euro tra i quali i più significativi sono la palestra distrettuale di Via Ugo La Malfa per € 2.400.000 ed il contratto di quartiere di Fontanelle Amagione per € 6.750.000”.