Home Cronaca Brandara: "Non posso fare marce indietro, sarebbe un grosso regalo"

Brandara: “Non posso fare marce indietro, sarebbe un grosso regalo”

La Prefettura di Agrigento ha assegnato la scorta a Maria Grazia Brandara, commissaria al Comune di Licata, che ha ricevuto una lettera di minacce di morte sullo sfondo delle demolizioni in corso in città degli abusi edilizi con sentenza definitiva e sotto diffida della Procura della Repubblica di Agrigento. Nel frattempo, la Brandara non è intenzionata a gettare la spugna e afferma: “Sono stata sola, ora ho la tutela dello Stato, mi sono vicini, sarebbe davvero ingiusto che non ne tenessi conto. Non posso fare marce indietro, sarebbe un grosso regalo. In più amo la città di Licata, ci sto bene. Ma devo convincere i miei familiari, che vivono giornate di ansia a causa mia. Ho fatto un appello a tutti i candidati presidente della Regione, che dicano tutti quel che pensano in questa circostanza. La politica deve fare la sua parte. Ha chiuso un occhio, anzi tutti e due per molto tempo, mi aspetto parole chiare, che si chiuda con l’andazzo del passato, che si compiano atti e provvedimenti trasparenti. E’ importante che si agisca con gli stessi criteri ovunque, altrimenti la legge diventa ingiusta, e non lo è”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Incendi in Sicilia, la Regione si accorda con diverse associazioni

A Palermo l’assessore a Territorio e Ambiente, Toto Cordaro, e il direttore regionale della Guardia forestale, Giovanni Salerno, hanno firmato dei protocolli d’intesa con...

Lampedusa, incendio alla discarica comunale

A Lampedusa ha subito un incendio la discarica comunale in contrada Taccio Vecchio. Due squadre dei Vigili del fuoco, tra 6 pompieri e 3...

Agrigento, Associazioni contestano il Piano spesa della tassa di soggiorno

Ad Agrigento i rappresentanti delle associazioni Abba, Assoturismo, Assotel, Confesercenti, e Conflavoro, intervengono ancora nel merito della destinazione di spesa dei 265mila euro a...

Arrestati due incendiari

I Carabinieri di Troina, in provincia di Enna, hanno arrestato, in flagranza di reato, per incendio boschivo, due allevatori, un uomo di 80 anni...

Recent Comments