Home Cronaca Licata, arresto per tentata estorsione aggravata

Licata, arresto per tentata estorsione aggravata

I Carabinieri della Compagnia di Licata hanno arrestato Marcello Bonelli, 43 anni, perché si sarebbe rivolto minacciosamente contro il responsabile dell’Ufficio Servizi sociali del Comune di Licata, pretendendo denaro. Le parole profferite da Bonelli verso il dirigente comunale sarebbero state: “Mi devi dare i soldi altrimenti ti ammazzo, mi sono fatto dieci anni di carcere, se ti ammazzo me ne devo fare altri tre, tanto io non ho nulla da perdere”. I Carabinieri, coordinati dalla Procura di Agrigento, lo hanno arrestato per tentata estorsione aggravata dalla circostanza di essere stata commessa nei confronti di un dipendente comunale in servizio.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Seconda dose di vaccino oggi per il Presidente della Regione Musumeci

Seconda dose di vaccino per il presidente della Regione Nello Musumeci. Intorno alle 10 si è recato all'hub La Rena di Catania e dopo...

Dal pomeriggio di oggi cessano le zone rosse in Sicilia

A fronte degli intervenuti nuovi parametri di valutazione, con propria ordinanza, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha disposto la conclusione delle 'zone...

Incendio a Favara, paura e panico

Al mattino di oggi paura e panico a Favara, in via Giacomo Dei Medici, dove è divampato un violento incendio al primo piano abitato...

Referendum Eutanasia legale, Marco Cappato ad Agrigento

Ad Agrigento, a San Leone, al piazzale Giglia, in occasione dell’allestimento di un tavolo per la raccolta delle firme a sostegno del referendum per...

Recent Comments