Home Attualità La Sicilia delle incompiute

La Sicilia delle incompiute

Oggi in Italia si contano 752 opere incompiute per un valore di 4,3 miliardi. Solo in Sicilia le opere incompiute sono state 149 e adesso sono 159 per un valore complessivo di 500 milioni di euro, contro le 99 opere incomplete della Sardegna e le 87 della Puglia. Alla Sicilia dunque spetta l’ennesimo triste primato nella classifica nazionale per lavori pubblici incompiuti.
E ciò è sottolineato e denunciato dal deputato nazionale Riccardo Nuti, ex del Movimento 5 Stelle e adesso al Gruppo Misto, il quale, a riguardo, ha presentato un’interrogazione parlamentare al presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, e al ministro delle infrastrutture, Graziano Delrio.
Tra le opere incompiute che riguardano in particolare il capoluogo siciliano, il deputato Nuti cita ad esempio i lavori per il raddoppio della circonvallazione di Palermo per un valore di 14 milioni di euro. E poi i lavori per le fognature di via Due Vanelle e di Palmeniro per un valore di 3 milioni. Ed ancora, anche le saune di Pantelleria costate mezzo milione, completate, ma rimaste ferme perché l’opera non risulta rispondente a tutti i requisiti imposti per l’apertura. Tra le altre opere c’è la pista ciclabile e pedonale che doveva collegare Castiglione di Sicilia con Linguaglossa, nel Catanese, e il centro polifunzionale per immigrati a Pachino.
“I dati – afferma Nuti – parlano chiaro. La Sicilia è oggi più di ieri la regina delle incompiute in Italia. Ora vogliamo i nomi dei responsabili, locali e nazionali, di questo vergognoso scempio. Si tratta di un immenso spreco di soldi pubblici per il quale è doveroso conoscere i responsabili, chi ha sperperato promettendo progetti pure importanti come arterie stradali, scuole, palestre, alloggi popolari, che tuttavia alla fine non hanno mai visto la luce per le ragioni più disparate e per l’incuria degli amministratori”.

 

 

 

 

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Proficuo incontro tra Monella e Scavone

La coordinatrice regionale del dipartimento politiche sociali e tutela dei minori Lega Salvini Premier, Rita Monella, ha incontrato l’assessore regionale alla Famiglia e alle...

Savarino: “A breve i pagamenti bonus covid ai dipendenti Seus”

La deputata regionale del movimento “Diventerà Bellissima”, Giusi Savarino, annuncia che, grazie al governo Musumeci, sarà a breve pagato il bonus covid per i...

Agrigento, altri tre licenziamenti Tua confermati dalla Corte d’Appello di Palermo

La Sais Trasporti annuncia che la Corte d’Appello di Palermo, Sezione Lavoro, ha ribaltato altre tre sentenze con le quali il Tribunale del Lavoro...

250mila euro spesi nella Valle dei Templi, e il visitatore paga. Intervista al Vg

Come già pubblicato, ad Agrigento, nella Valle dei Templi, sono state allestite delle installazioni artistiche pagate 250mila euro. Si tratta di un costo che...

Recent Comments