Home Cronaca Il Ministero dell'Interno condannato a pagare quasi 2 milioni di euro alla...

Il Ministero dell’Interno condannato a pagare quasi 2 milioni di euro alla Provincia di Agrigento

Nel 2008 la Provincia di Agrigento, difesa dall’avvocato Girolamo Rubino, ha citato in giudizio il Ministero dell’Interno rivendicando il pagamento di oltre 1 milione e 600mila euro come risarcimento del danno per l’occupazione abusiva da parte della Prefettura di Agrigento dell’immobile in Piazza Vittorio Emanuele ad Agrigento utilizzato dalla stessa Prefettura come ufficio della locale Prefettura e alloggio del Prefetto, malgrado la scadenza del precedente rapporto di affitto. Il ministero si è costituito in giudizio tramite l’Avvocatura dello Stato, replicando che mai gli è stata richiesta la restituzione dell’immobile. Il Tribunale di Palermo ha accolto l’istanza dell’avvocato Rubino e ha condannato il Ministero a pagare alla Provincia di Agrigento 1 milione e 580mila euro. Il Ministero ha proposto appello, e anche la Corte d’Appello di Palermo ha condiviso le tesi difensive dell’avvocato Rubino, secondo cui il Ministero dell’Interno ha sempre postergato senza alcuna valida ragione la sottoscrizione del nuovo contratto, ritenendo pertanto l’occupazione, a decorrere dal primo luglio 1985, degli uffici della Prefettura di Agrigento e dell’Alloggio Prefettizio, presso i locali della Provincia di Agrigento, senza titolo, con conseguente fondatezza della pretesa risarcitoria della Provincia di Agrigento. Dunque il Ministero pagherà il danno alla Provincia di Agrigento, con rivalutazione monetaria e interessi legali dal 2007 in poi. E si tratta di quasi 2 milioni di euro.
E all’epoca nel 2008 è stato il presidente della Provincia, Eugenio D’Orsi, ad intraprendere, con merito, l’azione risarcitoria nei confronti del Ministero dell’Interno. Tale azione rappresentò uno dei tanti tasselli che il presidente D’Orsi aggiunse con efficacia e responsabilità al mosaico di una intensa revisione della spesa, che poi ha garantito solidità e serenità finanziaria all’Ente Provincia negli anni successivi fino ad oggi.

L’avvocato Girolamo Rubino

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Reingresso illegale, arrestati otto migranti a Lampedusa

A Lampedusa, in occasione di uno dei tanti sbarchi di migranti nel corso delle ultime ore, i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento hanno...

Emergenza rifiuti a Favara, il Codacons presenta un esposto in Procura

Il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, annuncia che l’associazione a difesa dei consumatori ha inviato con una pec un...

Favara, emergenza rifiuti, le “mamme” in Prefettura

L’emergenza rifiuti e igienico-sanitaria a Favara: le “mamme” della città si sono radunate ad Agrigento e hanno lanciato un appello al Prefetto. In proposito...

Ubriachi alla guida tra Canicattì e Agrigento

I Carabinieri della Compagnia di Canicattì hanno sorpreso un operaio di 28 anni, di San Cataldo, alla guida della sua auto Audi A3 in...

Recent Comments