Home Cronaca Agrigento, incidente mortale sul lavoro, rinviato a giudizio imprenditore

Agrigento, incidente mortale sul lavoro, rinviato a giudizio imprenditore

Ad Agrigento, al Villaggio Mosè, il 29 gennaio del 2016, in un cantiere per la ristrutturazione di una palazzina lungo Viale Cannatello, un operaio, Antonio Vitello, 55 anni, di Favara, è morto precipitando da un ponteggio di 18 metri. Ebbene, adesso la Procura della Repubblica di Agrigento, tramite la pubblico ministero, Alessandra Russo, ha chiesto il rinvio a giudizio dell’imprenditore Giuseppe Schembri, 63 anni, anche lui di Favara, titolare dell’impresa S.C.M alle cui dipendenze ha lavorato Antonio Vitello. A Schembri, difeso dall’avvocato Salvatore Pennica, è contestata l’ipotesi di reato di omicidio colposo perché il ponteggio incriminato non sarebbe stato adeguato a norma di legge.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

E’ morto l’onorevole Lello Rubino

Si è spento a Palermo Raffaello Rubino. Era nato in provincia di Bolzano nel 1928, medico chirurgo ed esponente della Democrazia Cristiana, è stato...

Agrigento, San Leone, miasmi di fogna a “Mare Nostrum”

Spazio alle segnalazioni dei cittadini. Ad Agrigento, a San Leone, alcuni bagnanti segnalano un odore nauseabondo di fogna che incombe sulla spiaggia Mare Nostrum,...

Agrigento, sgravi fiscali, gli interventi incrociati di Cacciatore e Di Rosa

Come già pubblicato, il presidente della Commissione Finanze al Comune di Agrigento, Davide Cacciatore, ha annunciato che i cittadini avranno uno sgravio fiscale, come...

La foto Nasa sugli incendi in Sicilia

La colonna di fumo che si è sollevata dagli incendi appena divampati a Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo, è stata fotografata anche...

Recent Comments