Home Cronaca "Matteo Messina Denaro", perquisizioni a tappeto

“Matteo Messina Denaro”, perquisizioni a tappeto

Proseguono senza sosta e intensamente le ricerche del superlatitante di Cosa Nostra, Matteo Messina Denaro. Dall’alba di oggi 130 poliziotti della Squadra Mobile di Palermo e dello Sco hanno setacciato case, negozi e masserie di una trentina di presunti fiancheggiatori del capomafia, tutti indagati per favoreggiamento. Messina Denaro è latitante dall’estate del 1993, dopo gli attentati mafiosi a Roma, Firenze e Milano. E’ l’ultimo padrino di Cosa nostra ricercato. Nell’ambito dell’operazione odierna si profila il reato di procurata inosservanza della pena aggravato dall’agevolazione mafiosa. Gli agenti sono a lavoro nel territorio di Castelvetrano e in comuni vicini. Le indagini per la cattura del latitante sono coordinate dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi e dall’aggiunto Paolo Guido.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

I clown e la “terapia del sorriso”

A Caltanissetta, all’ospedale “Sant’Elia”, nei reparti di Pediatria e di Oncologia, nelle Rsa e nei Centri d’accoglienza per bambini, si pratica ogni domenica la...

Sciacca, arrestato un ubriaco molesto

A Sciacca i Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato un uomo di 40 anni, già noto alle forze dell’ordine, perché, ubriaco, ha litigato con...

Zuffa a Licata, tre arresti

A Licata è accaduto che tre pescatori di 19, 23 e 52 anni, dello stesso nucleo familiare, sono stati arrestati da Polizia e Carabinieri...

Dal “3 ottobre” a oggi 25.000 morti

Oggi lunedì 3 ottobre ricorre la Giornata nazionale della memoria e dell’accoglienza, ed il nono anniversario del tragico naufragio con 368 morti a Lampedusa....

Recent Comments