Home Cronaca Tangente e concussione, giudizio immediato per La Mendola e Nigro

Tangente e concussione, giudizio immediato per La Mendola e Nigro

Lo scorso 13 settembre, i Carabinieri hanno arrestato per concussione un dipendente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Campobello di Licata, Francesco Gioacchino La Mendola, geometra, 48 anni, e, per concussione in concorso, un altro dipendente dello stesso Comune di Campobello, Giuseppe Nigro, 48 anni. L’inchiesta è scattata a seguito della denuncia di due imprenditori di Licata, Angelo Incorvaia e Valerio Peritore, titolari dell’impresa “Omnia srl”, che opera nel settore dello smaltimento dei rifiuti speciali. I due hanno raccontato di una richiesta di tangente, per 3mila euro, da parte di un dipendente del Comune di Campobello di Licata, con la complicità di un suo collega, altrimenti avrebbero subito il blocco dei pagamenti per l’appalto in corso da parte del Comune. E’ stato organizzato l’incontro “trappola”. Nei locali dell’impresa Omnia sono state nascoste micro-telecamere e cimici. Poi le banconote sono state contrassegnate e fotocopiate. E quando Francesco Gioacchino La Mendola ha incassato i soldi è stato ammanettato. I Carabinieri hanno filmato tutto quanto accaduto. Adesso il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, accogliendo quanto richiesto dal pubblico ministero Carlo Cinque, ha disposto il giudizio immediato a carico di La Mendola e Nigro, ritenendo ricorrente l’evidenza della prova e quindi non necessaria l’udienza preliminare. Prima udienza il 26 febbraio.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Seconda dose di vaccino oggi per il Presidente della Regione Musumeci

Seconda dose di vaccino per il presidente della Regione Nello Musumeci. Intorno alle 10 si è recato all'hub La Rena di Catania e dopo...

Dal pomeriggio di oggi cessano le zone rosse in Sicilia

A fronte degli intervenuti nuovi parametri di valutazione, con propria ordinanza, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha disposto la conclusione delle 'zone...

Incendio a Favara, paura e panico

Al mattino di oggi paura e panico a Favara, in via Giacomo Dei Medici, dove è divampato un violento incendio al primo piano abitato...

Referendum Eutanasia legale, Marco Cappato ad Agrigento

Ad Agrigento, a San Leone, al piazzale Giglia, in occasione dell’allestimento di un tavolo per la raccolta delle firme a sostegno del referendum per...

Recent Comments