Home Cronaca Sequestrate oltre due tonnellate di botti illegali

Sequestrate oltre due tonnellate di botti illegali

Oltre due tonnellate di fuochi d’artificio detenute irregolarmente sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Catania a due aziende all’ingrosso, una a Misterbianco, l’altra a San Giovanni La Punta, i cui titolari – un cinese ed un italiano – sono stati denunciati per commercio abusivo e omessa denuncia di materie esplodenti. Oltre all’ammenda è previsto l’arresto fino a 18 mesi.
La merce, oltre 372.000 articoli, è stata detenuta senza le autorizzazioni di pubblica sicurezza e con modalità non conformi alle disposizioni di legge. I militari hanno inoltre accertato il superamento dei limiti quantitativi previsti dalla normativa di settore ed il mancato rispetto delle norme sulla sicurezza perché i prodotti sono stati custoditi insieme con materiale infiammabile e in depositi dove vi sono circuiti elettrici.

Articolo precedenteLuce e gas, 2018 da stangata
Articolo successivo2017-2018 secondo Demopolis
Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Agrigento, associazioni turistiche contestano la spesa della tassa di soggiorno

Numerose associazioni turistiche, Tante Case Tante Idee, Abba, Assoturismo, Assohotel e Confesercenti, intervengono nel merito della spesa della tassa di soggiorno ad Agrigento. E...

Confasi Scuola dissente su recente decreto ministeriale. I dettagli

La Confasi Scuola esprime dissenso nei confronti del decreto del Ministero dell'Istruzione relativo alla formazione obbligatoria che riguarda i docenti su posto comune...

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la “Cerimonia delle Candele”

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la 40esima Cerimonia delle Candele, che rappresenta il momento più importante e significativo dell’anno sociale, rinnovando...

Agrigento, il sindaco Miccichè, “ecco perchè non sono stati ancora attivati i Puc”

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, replica a quanto dichiarato dal vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, sulla mancata attivazione...

Recent Comments