Home Cronaca L'Asp Agrigento: "Nessun allarme su caso meningite diagnosticato"

L’Asp Agrigento: “Nessun allarme su caso meningite diagnosticato”

L’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento interviene nel merito del caso di meningite batterica diagnosticato all’ospedale “San Giovanni di Dio”. Il direttore del servizio di sanità pubblica ed epidemiologia, Gaetano Geraci, afferma: “Il caso di meningite batterica diagnosticato nelle scorse ore risulta un episodio isolato ed è già stato preso in carico per la profilassi sanitaria adeguata. Il giovane paziente, giunto al pronto soccorso dell’ospedale agrigentino in stato soporoso, dopo immediata diagnosi per l’ottimale trattamento, è stato poi trasferito presso un’altra struttura ospedaliera siciliana specialistica dedicata. Da contatti avuti abbiamo appreso che il ragazzo risponde bene alla terapia e presenta segnali di miglioramento”. E il direttore sanitario, Silvio Lo Bosco, aggiunge: “Non è il caso di fare allarmismi. La prassi vaccinale, la profilassi e la terapia tempestiva e mirata sono lo strumento principe nell’azione di controllo e di prevenzione della patologia. La meningite batterica, per quanto non comune, è una malattia seria che può essere evitata attraverso la buona prassi e la terapia tempestiva e appropriata”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

“Girgenti Acque”, il caso contatori idrici e chiusini

Tra le ipotesi di reato contestate nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta “Waterloo” a carico della società Girgenti Acque, vi sarebbe anche l’installazione di contatori idrici cinesi...

Incostituzionale la detenzione per diffamazione, scarcerato Arnone

La Corte Costituzionale ha accolto il ricorso degli avvocati Daniela Principato e Raimondo Tripodo, ed ordinato al Tribunale dell’Esecuzione di Agrigento la scarcerazione dell’avvocato...

“Trattativa”, iniziate le arringhe difensive

Al processo d’Appello sulla presunta “trattativa” sono iniziate le arringhe difensive. L’avvocato Cianferoni: “Bagarella è da assolvere. E il processo va fermato”. Lo scorso 7...

Tentò di abusare di una collega, condannato medico di Favara

A Palermo la Corte d’Appello ha confermato la sentenza di condanna a 3 anni e 6 mesi di reclusione a carico del medico Carmelo...

Recent Comments