Home Cronaca L'avvocato Arnone affidato in prova ai servizi sociali

L’avvocato Arnone affidato in prova ai servizi sociali

I giudici del Tribunale di sorveglianza di Palermo, presieduto da Giancarlo Trizzino, e a latere Federico Romoli e Walter Carlisi, a fronte della condanna definitiva subita dall’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone, ad 1 anno e 4 mesi per calunnia a danno di alcuni esponenti politici del Partito Democratico, hanno concesso allo stesso Arnone la possibilità di scontare la detenzione in alternativa alla reclusione, tramite l’affidamento ai servizi sociali. La procuratore generale, Rita Fulantelli, ha invocato invece la detenzione a carico di Arnone. L’ex consigliere comunale di Agrigento sarà dunque affidato in prova alla Cooperativa “Misericordia”, gestita dall’ex consigliere comunale e già candidato a sindaco di Agrigento, Giovanni Russo Cirillo. All’affidamento in prova si sommano, inoltre, altre prescrizioni a cui Arnone è obbligato ad attenersi, altrimenti la misura (ecco perchè in prova) sarà revocata. Si tratta dell’obbligo di non uscire dalla propria abitazione prima delle ore 7 e di rincasare entro le ore 22. Poi, divieto di allontanarsi dall’ambito territoriale del Comune di residenza senza la preventiva autorizzazione del magistrato di sorveglianza. Poi, l’obbligo di continuare a domiciliare all’indirizzo di Agrigento e di non mutare domicilio senza la preventiva autorizzazione del magistrato di sorveglianza competente e comunicazione all’Uepe, l’Ufficio esecuzione penale esterno. Poi, divieto di porre in essere manifestazioni pubbliche (attraverso affissioni di manifesti, volantinaggio, realizzazione o partecipazioni a trasmissioni televisive o su web, post su facebook o altri mezzi telematici, comizi e quant’altro di simile). E divieto anche di realizzare pubblicazioni, articoli di stampa o quant’altro di simile che abbiano contenuto oggettivamente e palesemente offensivo nei confronti di soggetti pubblici o privati o anche solo violativo del decoro delle istituzioni. Poi, l’obbligo di tenere buona condotta nella vita sociale, innanzi alle Autorità giudiziarie e nell’esercizio della professione.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Da ieri via libera ai matrimoni con tanto di trattenimento. Oggi, al Vg delle 14:05, le impressioni di una coppia agrigentina

Da ieri via libera ai matrimoni con tanto di trattenimento. Oggi, al Vg delle 14:05, le impressioni di una coppia agrigentina.

“Caso Forza Italia”, l’intervento degli assessori comunali di Agrigento

Il vicesindaco di Agrigento, Aurelio Trupia, e gli assessori Marco Vullo, Giovanni Vaccaro, Roberta Lala, Francesco Picarella e Gerlando Principato intervengono a seguito dell'intervento...

Il Pizzaiolo Diego Gaetano Lo Bue, conquista le ambite 3 Stelle di Peperoncino Rosso

Ancora un altro successo per Diego Gaetano Lo Bue, che riceve ben 3 stelle dalla Guida Peperoncino Rosso. Un grande traguardo per il pizzaiolo...

Offese il ministro Lamorgese, condannato De Luca

Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, è stato sanzionato per avere offeso il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, in occasione della polemica insorta nei...

Recent Comments