Home Flash Aggressione Forza Nuova, i due indagati non rispondono al Gip

Aggressione Forza Nuova, i due indagati non rispondono al Gip

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Palermo, Roberto Riggio, si è riservato di decidere se convalidare o meno il fermo, ed eventualmente disporre la custodia cautelare in carcere, a carico di Giovanni Codraro e Carlo Mancuso, i due giovani che, insieme ad altri sei ragazzi, due dei quali ancora ricercati, martedì sera avrebbero legato con del nastro adesivo e picchiato Massimiliano Ursino, il segretario provinciale palermitano di Forza Nuova. Per entrambi, esponenti del centro sociale Anomalia, l’accusa è di tentato omicidio. Giovanni Codraro e Carlo Mancuso, difesi dall’avvocato Giorgio Bisagna, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere al giudice. E l’avvocato Bisagna afferma: “I frame estratti dalla riprese delle videocamere della zona non sono chiari. Sono bui e ripresi dall’alto e non è per nulla chiaro chi ritraggano. Comunque nomineremo un perito per farli visionare. Inoltre, il referto del pronto soccorso parla di una prescrizione di 5 giorni di riposo per Ursino e rinvia per il resto al medico curante. Non mi pare che questo sia compatibile con un tentato omicidio.”

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Covid: in Sicilia 263 i nuovi positivi, tre i decessi

Sono 263 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 13.929 tamponi processati, con una incidenza al 1,8%. La...

E’ morto il padre della collega giornalista Daniela Spalanca

E' morto a Grotte il padre della collega giornalista a Teleacras, scrittrice e insegnante Daniela Spalanca. Il dottore Gaspare Spalanca, pediatra e medico di...

Favara, “Meloni capovolta”, l’intervento dell’Udc

In riferimento al caso del manifesto con Giorgia Meloni commissionato da “Fratelli d’Italia” di Favara, e pubblicato sui social capovolto, il Coordinatore dell'Udc a...

Incidente stradale, morto uomo di 30 anni

Un incidente stradale lungo la statale 417 Catania – Gela, nei pressi di Caltagirone, ha provocato la morte di Mirko Di Dio, 30 anni,...

Recent Comments