Home Politica Musumeci dopo l'ok al "collegato" (video)

Musumeci dopo l’ok al “collegato” (video)

L’approvazione del ‘collegato’ alla Finanziaria rassicura i precari dei Comuni in dissesto, Sas ed ex sportellisti. L’intervento di Nello Musumeci.

La sessione di bilancio si è pertanto conclusa all’Assemblea Regionale. Si è protratta parecchio tempo, quasi interminabile. Dall’autunno scorso, quando i deputati eletti si sono insediati a Sala d’Ercole, in Aula si è più o meno dibattuto solo degli strumenti contabili. Prima la Finanziaria del 2018, la corsa verso il termine del 31 dicembre, poi rinviato con l’esercizio provvisorio al 31 gennaio, e poi prorogato fino alla scadenza ultima, altri tre mesi, al 30 aprile. E poi, ancora, l’incombenza del ‘collegato’ alla Finanziaria, ossia le norme stralciate dalla Finanziaria per consentirne l’approvazione, e che hanno determinato altri due mesi di sabbie mobili, complice anche la pausa per le elezioni Amministrative. La maggioranza e il governo Musumeci apprezzano adesso l’esito conclusivo: il semaforo verde al ‘collegato’ e, soprattutto, il salvataggio di tre emendamenti ritenuti cruciali, ovvero la salvaguardia dei lavoratori interinali della Sas, gli ex sportellisti e il personale precario dei Comuni in dissesto. In riferimento ai precari dei Comuni in dissesto, il ‘collegato’ garantisce la prosecuzione occupazionale estendendo la proroga. Allo stesso modo si è proceduto con i lavoratori della Sas: peraltro uno di loro si è arrampicato su un cornicione di Palazzo dei Normanni e ha minacciato di suicidarsi se non si fosse risolto il problema. E poi, ancora, il terzo emendamento impegna il governo a predisporre, entro 180 giorni, un piano per reimpiegare, nei vari settori dell’amministrazione e negli enti locali, gli ex sportellisti della Formazione professionale, anche loro in raduno di protesta in piazza Indipendenza. All’approvazione del ‘collegato’ plaude il presidente della Regione, Nello Musumeci, già protagonista pochi giorni addietro di un video-appello all’Assemblea quando il testo di legge è stato rinviato in Commissione Bilancio…intervento Musumeci al Vg…

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Agrigento, Associazioni contestano il Piano spesa della tassa di soggiorno

Ad Agrigento i rappresentanti delle associazioni Abba, Assoturismo, Assotel, Confesercenti, e Conflavoro, intervengono ancora nel merito della destinazione di spesa dei 265mila euro a...

Arrestati due incendiari

I Carabinieri di Troina, in provincia di Enna, hanno arrestato, in flagranza di reato, per incendio boschivo, due allevatori, un uomo di 80 anni...

Rapporti hard con un minore, arrestati prete e madre della vittima

Un prete in provincia di Perugia e una donna di Termini Imerese, in provincia di Palermo, sono stati arrestati dai Carabinieri in esecuzione di...

San Leone, attivato il parcheggio “Corsini”

Ad Agrigento, come ormai consuetudine dei primi giorni di agosto, è stato attivato il parcheggio nell’area cosiddetta “Corsini”, all’ingresso di San Leone provenendo dal...

Recent Comments