Home Cronaca "Sicilia e-Servizi", la Cassazione assolve

“Sicilia e-Servizi”, la Cassazione assolve

La Cassazione, accogliendo i ricorsi degli imputati, ha annullato per un difetto di giurisdizione la sentenza della Corte dei conti sul presunto danno all’erario contestato all’ex presidente della Regione Rosario Crocetta, all’ex magistrato Antonio Ingroia, ad ex assessori e burocrati regionali. Si tratta dell’inchiesta sulle assunzioni nella società regionale dell’informatica Sicilia e-Servizi degli ex dipendenti del socio privato: secondo gli inquirenti tali assunzioni avevano violato il blocco imposto dalle norme vigenti. L’annullamento da parte della Cassazione è stato disposto senza rinvio: pertanto si conclude il procedimento contabile sancendo che la Corte dei conti non è competente in tale materia che è, invece, oggetto dell’esame del giudice ordinario. L’ex presidente della Regione, Crocetta, commenta: “E’ giunta a una svolta decisiva la vicenda che mi ha visto coinvolto davanti alla Corte dei Conti di Palermo dove sono stato chiamato a rispondere per i presunti danni arrecati dalla società Sicilia e-Servizi. I giudici della Cassazione hanno definitivamente escluso che il presidente della Regione siciliana possa essere chiamato a rispondere dell’operato degli amministratori di una società meramente partecipata. Confidavamo, insieme al mio avvocato Attilio Toscano, nella possibilità, poi rivelatasi realistica, di accertare la mia assoluta estraneità alle contestazioni che mi sono state mosse, per più di quattro anni, dalla procura regionale della Corte dei conti”.
Oltre a Crocetta e Ingroia, nell’indagine della Procura della Corte dei conti sono stati coinvolti gli ex assessori Antonino Bartolotta, Ester Bonafede e Dario Cartabellotta, Nelli Scilabra, Michela Stancheris, Patrizia Valenti, l’avvocato dello Stato Giuseppe Dell’Aira, l’ex ragioniere generale Mariano Pisciotta e Rossana Signorino, dirigente del servizio partecipate. Nel frattempo, anche l’inchiesta per peculato si è conclusa con una archiviazione.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Reingresso illegale, arrestati otto migranti a Lampedusa

A Lampedusa, in occasione di uno dei tanti sbarchi di migranti nel corso delle ultime ore, i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento hanno...

Emergenza rifiuti a Favara, il Codacons presenta un esposto in Procura

Il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, annuncia che l’associazione a difesa dei consumatori ha inviato con una pec un...

Favara, emergenza rifiuti, le “mamme” in Prefettura

L’emergenza rifiuti e igienico-sanitaria a Favara: le “mamme” della città si sono radunate ad Agrigento e hanno lanciato un appello al Prefetto. In proposito...

Ubriachi alla guida tra Canicattì e Agrigento

I Carabinieri della Compagnia di Canicattì hanno sorpreso un operaio di 28 anni, di San Cataldo, alla guida della sua auto Audi A3 in...

Recent Comments