Home Cronaca Palermo, falsi certificati agli immigrati, 9 arresti

Palermo, falsi certificati agli immigrati, 9 arresti

A Palermo la Polizia e la Guardia di Finanza, coordinate dalla Procura della Repubblica, hanno sgominato un gruppo di ragionieri e dottori commercialisti, alcuni titolari di Caf, i centri di assistenza fiscale, che, in cambio di denaro, da un minimo di 200 a un massimo di 1000 euro a pratica, negli ultimi 4 anni avrebbero falsificato la documentazione di extracomunitari irregolari a Palermo. Con tali false certificazioni, gli stranieri hanno dichiarato redditi mai percepiti, oppure di avere diversi figli a carico e una moglie. Sono state eseguite 9 misure di custodia cautelare ai domiciliari per Gesualdo Meli, Antonino Di Majo, Gianfranco Ficano, Francesco Noto, Antonino Pisciotta, Paola Giannetto, Antonino Russo, Marco Celani e il poliziotto dell’ufficio immigrazione Salvatore Giacobbe che avrebbe sfruttato le sue conoscenze in Prefettura ed è il marito della titolare di un Caf di Castelvetrano. Vi sono altre 9 persone indagate, tra cui, con divieto di dimora a Palermo e obbligo di presentazione alla Questura tre volte alla settimana, Thayaraj Arulnesan, membro della Consulta delle culture del Comune di Palermo e a sua volta titolare di un Caf. Tutti rispondono di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e di violazione del testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Teleacras ancora vittima di sabotaggi

L'emittente televisiva agrigentina Teleacras è bersaglio di ormai collaudati atti di sabotaggio ripetuti da tempo. Accade spesso, infatti, che, esattamente in occasione dell'inizio del...

Ad Agrigento in scadenza termine per abbattimento Tari, Imu e canone patrimoniale

Ad Agrigento scade giovedì prossimo, 30 settembre, il termine entro cui presentare le domande per ottenere l'abbattimento totale o parziale di Tari, Imu e...

A Canicattì i “Liberi e Forti” per Ettore Di Ventura

Il Coordinamento della lista “Liberi e Forti, Insieme per Servire Canicattì”, in corsa alle elezioni Amministrative del 10 e 11 ottobre, interviene tramite Totò...

Umile (Udc) sulla riforma della Giustizia

Il Coordinatore provinciale del Dipartimento Giustizia di Agrigento dell’Udc, Giovanni Umile, interviene nel merito della riforma della Giustizia ritenendo prioritario risolvere il problema dei...

Recent Comments