Inchiesta antidroga “Street food”, severa condanna a Menfi

0
5

Il Tribunale di Sciacca, nell’ambito dell’inchiesta antidroga cosiddetta “Street food”, ha condannato a 5 anni di reclusione, ed una multa di 24mila euro, Giuseppe Sanzone, 40 anni, di Menfi, giudicato in abbreviato. Il pubblico ministero, Michele Marrone, nel corso della requisitoria, ha invocato la condanna di Sanzone ad 8 anni di reclusione ed a 60mila euro di multa. Dalle indagini è emerso che la droga da spacciare spesso sarebbe stata nascosta tra gli indumenti intimi di ragazze minorenni.