Home Cronaca Immobile abusivo a Palma, Tar condanna assessorato regionale

Immobile abusivo a Palma, Tar condanna assessorato regionale

L’avvocato Girolamo Rubino
Una donna di Palma di Montechiaro, M C sono le iniziali del nome, 52 anni, proprietaria di un fabbricato a tre piani in zona vincolata, ha presentato istanza di condono al Comune, e di nulla osta alla Soprintendenza ai beni culturali e ambientali, che ha espresso preavviso di parere favorevole subordinato al pagamento di una indennità di oltre 26mila euro. E l’assessorato regionale ai Beni culturali ha ingiunto alla palmese il pagamento di 26.232 euro quale maggior somma tra il danno arrecato al paesaggio ed il profitto conseguito con la realizzazione delle opere abusive. La donna, tramite gli avvocati Girolamo Rubino e Vincenzo Airò, ha proposto ricorso al Tar contro l’assessorato regionale e per l’annullamento della richiesta di pagamento dell’indennità. In particolare gli avvocati Rubino e Airò hanno censurato i provvedimenti impugnati sotto il profilo della violazione di legge e dell’eccesso di potere, atteso che il procedimento seguito dall’Amministrazione resistente si pone in contrasto con i più elementari principi di ragionevolezza e di logicità. Il Tar, ritenendo fondate le censure avanzate dagli avvocati Rubino e Airò, secondo cui solo dopo l’adozione del provvedimento di accertamento della compatibilità paesaggistica può irrogarsi la sanzione pecuniaria, ha accolto la richiesta di sospensione dell’esecuzione dei provvedimenti impugnati, condannando l’Assessorato resistente, costituito in giudizio tramite l’Avvocatura dello Stato, anche al pagamento delle spese giudiziali. Pertanto, nelle more del rilascio dell’accertamento della compatibilità paesaggistica la signora palmese non dovrà pagare nessuna sanzione pecuniaria.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

“Borsellino”, Scarpinato all’Antimafia

L’ex procuratore generale a Palermo, Scarpinato, ascoltato dalla Commissione antimafia sul depistaggio delle indagini dopo la strage di via D’Amelio. I dettagli. L’ex procuratore generale...

Sciacca, “incidente Fravolini”, chieste due condanne

A Palermo, innanzi alla Corte d’Appello, la Procura generale ha chiesto la condanna a 2 anni di carcere ciascuno, per omicidio colposo legato alla...

Calcio, finale playoff Eccellenza: al via la vendita dei biglietti. Akragas-Sancataldese si giocherà a Mazara

La Società ASD Akragas 2018 comunica che da oggi, giovedì 17 giugno, a partire dalle ore 13, saranno disponibili ad Agrigento i biglietti per...

Fratelli d’Italia conferma che sosterrà il sindaco di Agrigento, Franco Micciché

Sostenendo al ballottaggio alle scorse amministrative il Sindaco Francesco Miccichè,  Fratelli d'Italia ha fatto una scelta precisa e consapevole che continuerà a sostenere con...

Recent Comments