Home Cronaca "Montante", la difesa del colonnello Ardizzone (video)

“Montante”, la difesa del colonnello Ardizzone (video)

Il colonnello Gianfranco Ardizzone, ex comandante provinciale della Guardia di Finanza di Caltanissetta, imputato al processo “Montante”, si difende. I dettagli della deposizione.

Gianfranco Ardizzone

Gli imputati, o quanto meno le persone informate, o, ancora di più, coloro che sono stati testimoni e osservatori dell’epoca, nell’ambito dell’inchiesta sul presunto e cosiddetto “Sistema Montante”, non sono attualmente ascoltati a turno solo e soltanto innanzi alla Commissione regionale antimafia presieduta da Claudio Fava. Infatti, anche a Caltanissetta, al palazzo di giustizia, al cospetto della giudice per le udienze preliminari, Graziella Luparello, gli stessi rendono dichiarazioni e testimonianze al processo abbreviato in corso in cui è imputato Montante, che ha scelto il rito alternativo. Ad esempio, ha deposto per parecchie ore un co-imputato di Antonello Montante, il colonnello delle Fiamme Gialle, Gianfranco Ardizzone, ex comandante provinciale della Guardia di Finanza di Caltanissetta, al quale si contesta la regia di controlli fiscali favorevoli a Montante e all’imprenditore Massimo Romano, “il re dei supermercati”, in cambio dell’assunzione della figlia al Confidi di Caltanissetta. E Montante si sarebbe interessato anche al trasferimento di Ardizzone da Reggio Calabria alla Direzione investigativa antimafia di Caltanissetta. E Ardizzone, che ha scelto l’abbreviato condizionato al suo esame, ha rimarcato: “I miei rapporti con Antonello Montante, Marco Venturi e Massimo Romano sono stati di assoluta buona fede. Per me erano dei galantuomini. Montante è stato considerato una persona per bene anche dai miei superiori. Bisognava stare vicino a questi imprenditori e favorire quel clima di legalità. Mia figlia Giuliana non è stata assunta al Confidi di Caltanissetta tramite l’intermediazione di Montante ma io mi sono rivolto a Marco Venturi, che all’epoca era presidente della Camera di Commercio di Caltanissetta e con il quale avevo dei rapporti istituzionali. Venturi, a mia insaputa, avrebbe chiesto a Romano, che era presidente del Confidi, di assumere mia figlia. Non ho mai chiesto nessun favore ad Antonello Montante e l’ho conosciuto in occasione di vari incontri istituzionali dedicati alla legalità che si svolgevano a Caltanissetta nel periodo in cui lo stesso Montante veniva osannato da tutti come il paladino dell’antimafia. A proposito invece delle verifiche fiscali, la competenza appartiene al Nucleo di Polizia Tributaria e io, in qualità di comandante della Guardia di Finanza, non sarei potuto entrare nel merito. E per quanto riguarda il mio trasferimento da Reggio Calabria alla Dia di Caltanissetta, non vi è stato nessun intervento da parte di Montante, e anche le due Procure interessate si sono espresse in maniera favorevole a tale trasferimento”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Covid: in Sicilia 85 i nuovi positivi, due i decessi

Sono 85 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su 16.096 tamponi processati, con una incidenza che scende allo...

“Servizio non soddisfacente”, una famiglia non paga il contro in un agriturismo

A Caltanissetta, in un agriturismo, è accaduto che una famiglia, che aveva appena festeggiato la prima comunione della figlia, ha ritenuto non soddisfacente il...

Il Giudice del Lavoro di Sciacca riconosce un risarcimento ad un forestale di Burgio

Nel lontano 1996, il Legislatore Regionale, al fine di soddisfare le esigenze di conservazione e difesa del patrimonio boschivo, aveva provveduto a creare dei...

La pandemia coronavirus nell’Agrigentino, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina, e i dati in dettaglio secondo il bollettino quotidiano dell’Azienda sanitaria provinciale. Sono 10 i nuovi casi positivi...

Recent Comments