Home Cronaca Paternò, strage inspiegabile

Paternò, strage inspiegabile

A Paternò, in provincia di Catania, avrebbe usato una pistola calibro 22, una delle armi detenute legalmente in casa, Gianfranco Fallica, il consulente finanziario di 35 anni che ha ucciso la moglie, Cinzia Palumbo, di 34 anni, poi i suoi due figli, Daniele di 6 anni e Gabriele di 4 anni, e poi si è suicidato sparandosi un colpo alla testa. La tragedia è avvenuta nella camera da letto della casa della famiglia, al piano superiore della casa a due piani di via Libertà 25 dove vivevano da quando si erano sposati. Fallica era un consulente finanziario, titolare di un’agenzia della Credipass da poco tempo attiva a Paternò. La moglie era casalinga, ma aiutava spesso i genitori proprietari di un noto ristorante della zona, il Villa delle Muse, location soprattutto di ricevimenti e feste. Inspiegabile, al momento, è il motivo del folle gesto.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Allarme metadone a Ribera

A Ribera è allarme metadone. Durante la settimana, prima sulla spiaggia a Seccagrande e poi alla foce del fiume Magazzolo alcuni bagnanti hanno rinvenuto...

“Covid Sicilia”, contagi e vaccini

Incidenza dei positivi in Sicilia dello 0,7 per cento. L’intervento dell’assessore Razza sulla campagna vaccinale e dell’assessore Samonà sull’iniziativa “VaccinArte”. Sono 119 i nuovi positivi...

“Trattativa”, a difesa di Cinà

Presunta “trattativa” Stato – mafia all’epoca delle stragi. Proseguono le arringhe difensive. Gli avvocati Di Benedetto e Folli: “Processo mediatico. Antonino Cinà è da...

“Girgenti Acque”, presunte rotture dolose alle condotte idriche

Nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta “Waterloo” a carico di Girgenti Acque, emerge tra l’altro che sarebbero state commesse delle rotture dolose alle condotte idriche per causare...

Recent Comments