Home Flash Gli Autonomisti: "Ad Agrigento sonora bocciatura del bilancio testimonia fallimento amministrazione"

Gli Autonomisti: “Ad Agrigento sonora bocciatura del bilancio testimonia fallimento amministrazione”

Al Comune di Agrigento, i consiglieri comunali del gruppo “Autonomisti”, Giuseppe Picone, Gianluca Urso, Angelo Vaccarello e Marco Vullo, intervengono a seguito del parere negativo reso dai Revisori dei conti sulla proposta di bilancio di previsione 2018. Picone, Urso, Vaccarello e Vullo affermano: “Tale parere negativo certifica, se ve ne fosse ancora bisogno, il totale fallimento dell’amministrazione Firetto. Sono state bocciate le aree relative al debito fuori bilancio, e la razionalizzazione del piano delle opere pubbliche, cioè il famoso libro dei sogni. Inoltre, è stata bocciata la parte nella quale l’amministrazione avrebbe dovuto effettuare un serio inventario dell’attivo dell’ente, sulla stima dei fondi dei crediti di dubbia esigibilità, e sul recupero dell’evasione tributaria, su cui i Revisori hanno dichiarato che l’Ufficio Entrate Comunali non è stato organizzato in maniera efficiente. Si tratta di una sonora bocciatura, dunque, non solo dal punto di vista tecnico – contabile, ma anche, e soprattutto, sul piano politico e amministrativo. Firetto, la sua Giunta e soprattutto i consiglieri più “fidati” prendano atto di quella che è una vera e propria “sentenza” e ne traggano le opportune conseguenze. E’ troppo facile, come fa il consigliere Pietro Vitellaro, passare la palla al Consiglio Comunale della cui esistenza il sindaco e tutta l’amministrazione si accorgono solo adesso, in occasione del voto del Bilancio. È una mossa che ci aspettavamo e che non ci coglie assolutamente impreparati. Ci fa piacere che ogni anno l’amministrazione, a targa Firetto, si ricordi che esiste il Consiglio Comunale e ci chieda di votare l’atto politico – amministrativo più importante. Ma allo stesso momento, è grave il messaggio che si intende far passare agli occhi dell’opinione pubblica, e cioè che chi non vota il Bilancio si assume la responsabilità del disastro dell’Ente e della mancata stabilizzazione dei precari. Crediamo che il consigliere Vitellaro debba rivolgere il suo sguardo altrove, non certo al gruppo Autonomisti che in Aula ha sempre recitato un ruolo di opposizione leale, trasparente e costruttivo”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

In Sicilia positivi tornano a crescere, è prima

Sono 133 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su 13.310 tamponi processati, con una incidenza che risale allo...

Agrigento, la Provincia premia i volontari anti-covid

Ad Agrigento, domani, mercoledì 23 giugno, alla Provincia, nella Sala Giglia, alle ore 16, saranno consegnati gli attestati di riconoscimento alle associazioni di Protezione...

Agrigento, Miccichè accoglie le dimissioni di Costanza Scinta. Intervista al Vg

Al Comune di Agrigento, dopo averle congelate, il sindaco, Franco Miccichè, ha adesso accolto e protocollato le dimissioni dell’assessore ai lavori pubblici, Antonino Costanza...

‘Servire Agrigento’: “In città una scultura per Marco Pantani”

Il coordinatore provinciale del movimento “Servire Agrigento”, Raul Passarello, ha proposto al sindaco Miccichè di promuovere un concorso di idee per la realizzazione di...

Recent Comments