Home Cronaca "Skorpion fish", assolto il menfitano Pietro Bono

“Skorpion fish”, assolto il menfitano Pietro Bono

Il palazzo di Giustizia a Sciacca
A Sciacca, al palazzo di giustizia, la giudice per le udienze preliminari del Tribunale, Antonella Tesoriere, a conclusione del giudizio abbreviato ha assolto Pietro Bono, 64 anni, di Menfi, imputato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta “Skorpion fish”. I pubblici ministeri Geri Ferrara e Claudia Ferrari hanno invece invocato la condanna del menfitano a 6 anni di reclusione. Pietro Bono è stato difeso dall’avvocato Accursio Gagliano.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Covid: in Sicilia 119 i nuovi positivi, 6 i morti

Sono 119 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore (ieri erano 158) su 16.962 tamponi processati, con una incidenza...

Mega appalto assegnato in Sicilia

Rete Ferrovie dello Stato ha aggiudicato oggi, per un importo di circa 640 milioni di euro, la gara d’appalto integrato per il raddoppio della...

Mafia: contributo Covid a 19 imprenditori già condannati

La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Catania ha scoperto che 19 imprenditori, che avrebbero percepito il contributo covid a fondo perduto a...

Al Teatro “Pirandello”, l’evento “Dall’Antica Akragas all’Agrigento Innovativa”

Nella splendida cornice del Teatro Pirandello di Agrigento, venerdì 25 giugno alle ore 17.00, sarà presentato l'evento "Dall'Antica Akragas all'Agrigento Innovativa". Alla presenza di ...

Recent Comments