Home Cronaca Buona condotta, restituita cauzione ad inquisito per mafia agrigentino

Buona condotta, restituita cauzione ad inquisito per mafia agrigentino

Il palazzo di Giustizia di Agrigento
La sezione misure di prevenzione del Tribunale di Agrigento, presieduta da Alfonso Malato, accogliendo le istanze del difensore, l’avvocato Giuseppina Ganci, ha disposto la restituzione della cauzione di 2000 euro applicata a Giuseppe Sicilia, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Favara per 5 anni, ridotta successivamente dalla Corte d’Appello di Palermo a seguito di appello presentato dallo stesso legale Giuseppina Ganci. Giuseppe Sicilia, detenuto per associazione mafiosa a seguito del blitz antimafia della Squadra Mobile di Agrigento cosiddetto “San Calogero”, dopo la sua scarcerazione non è incorso in alcuna violazione, nè ha commesso reati, e il Tribunale, in considerazione di ciò, ha disposto la restituzione di quanto da egli versato.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Dalla Questura di Agrigento raffica di misure preventive

Su proposta del questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, la Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo ha applicato la sorveglianza speciale per...

A Ribera 269 grammi di cocaina, arrestato

A Ribera i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento hanno arrestato ai domiciliari un uomo di 40 anni in flagranza di reato di...

Domani La7 ospita Agrigento, Realmonte e Palma di Montechiaro

Domani, domenica 20 giugno, su La7, alle ore 14, alla ribalta di una nuova puntata di "Bell'Italia in Viaggio", a cura di Fabio Troiano,...

Incidente stradale a Palermo, morto un centauro di 31 anni

Incidente stradale mortale nottetempo, intorno alla mezzanotte, a Palermo, in via Oreto. E’ morto Gaetano Lo Verso, 31 anni, giunto già in arresto cardiaco...

Recent Comments