Home Politica 100 milioni di euro alle Province siciliane (video)

100 milioni di euro alle Province siciliane (video)

Semaforo verde a cento milioni di euro per le ex Province siciliane. La Conferenza Regione – Enti Locali ha reso parere positivo alla ripartizione delle somme per il 2019.


Semaforo verde a cento milioni di euro per le ex Province siciliane. La Conferenza Regione – Enti Locali si è riunita sotto la presidenza dell’assessore regionale agli Enti locali, Bernardette Grasso, su delega del presidente della Regione, Nello Musumeci. E ha reso parere positivo alla ripartizione delle somme per il 2019 tra le nove Province siciliane che alcuni si ostinano a definire Liberi Consorzi di Comuni ma che, in verità, non hanno consorziato nulla e sono solo il frutto partorito, anzi abortito, della fallimentare riforma ad opera del governo Crocetta. I cento milioni di euro sono risorse già annunciate nel maggio scorso quando è stato firmato il relativo accordo tra Regione Sicilia e Stato. Adesso saranno subito distribuite: per una quota pari all’80 per cento sono destinate alla ‘spesa corrente’, e il restante 20 per cento sarà pagato all’atto della presentazione dei consuntivi di spesa. E il presidente Musumeci commenta: “Questa boccata di ossigeno non risolve, come tutti sappiamo, il problema legato alla stessa sopravvivenza delle nove ex Province siciliane. Lo Stato ci dica finalmente cosa intende fare degli enti intermedi. E non solo in termini di finanza locale. Ci dica Roma a chi vuole affidare le competenze delle Province (a cominciare dai 17 mila chilometri di strade) e che sorte vuole riservare alle migliaia di dipendenti, costretti a vivere nell’emergenza”. E l’assessore Bernardette Grasso aggiunge: “Sono soddisfatta per il risultato raggiunto. Dopo avere trasferito negli scorsi mesi, con la legge di stabilità, 102 milioni di euro per le nove Province, adesso sblocchiamo ulteriori importanti risorse che le ex Province potranno utilizzare per assicurare ai territori le funzioni essenziali e chiudere i bilanci”. E a proposito di dipendenti, per garantire l’erogazione degli stipendi particolare attenzione è stata riservata alla Provincia di Siracusa, già in dissesto finanziario e che versa nello stato di maggiore necessità, ed a cui sarà trasferita anche un’anticipazione a valere sulle somme destinate al pagamento dei mutui.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Covid: in Sicilia 119 i nuovi positivi, 6 i morti

Sono 119 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore (ieri erano 158) su 16.962 tamponi processati, con una incidenza...

Mega appalto assegnato in Sicilia

Rete Ferrovie dello Stato ha aggiudicato oggi, per un importo di circa 640 milioni di euro, la gara d’appalto integrato per il raddoppio della...

Mafia: contributo Covid a 19 imprenditori già condannati

La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Catania ha scoperto che 19 imprenditori, che avrebbero percepito il contributo covid a fondo perduto a...

Al Teatro “Pirandello”, l’evento “Dall’Antica Akragas all’Agrigento Innovativa”

Nella splendida cornice del Teatro Pirandello di Agrigento, venerdì 25 giugno alle ore 17.00, sarà presentato l'evento "Dall'Antica Akragas all'Agrigento Innovativa". Alla presenza di ...

Recent Comments