Home Cronaca L'ipoteca, lo sgombero, l'appello alle Istituzioni (video intervista)

L’ipoteca, lo sgombero, l’appello alle Istituzioni (video intervista)

Il caso dell’appartamento venduto ad una ex consigliere comunale di Agrigento e gravato da ipoteca. Lo sgombero coattivo. L’appello del difensore alle Istituzioni.

Il palazzo di Giustizia di Agrigento

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, innanzi alla giudice monocratico del Tribunale, Micaela Raimondo, è in corso il processo di primo grado a carico di tre costruttori agrigentini, tutti dello stesso gruppo familiare, imputati di truffa a danno dell’ex consigliere comunale di Agrigento, Carmela Vaiana, e del marito di lei. L’ipotesi di reato contestata ruota intorno alla vendita alla coppia, non sancita da un atto notarile ma da un preliminare di vendita tra le parti, nel 1995, per 255 milioni di lire, ovvero circa 130mila euro, di un appartamento in via Mazzini ad Agrigento, risultato poi gravato da ipoteca e soggetto, pertanto, a pignoramento. Più nel dettaglio, la coppia, nel ’95, in 6 mesi, paga, con assegni del Banco di Sicilia, tutti tracciati, i 255 milioni di lire al costruttore, ma il costruttore non mantiene la promessa, scritta nel preliminare di vendita, di trasformare il preliminare di vendita in contratto definitivo di vendita innanzi al notaio. La coppia, che nel contempo abita l’appartamento, si rivolge ad un avvocato e 8 anni dopo, nel 2003, ottiene dal Tribunale di Agrigento il decreto di trasferimento, di fatto e di diritto, dell’appartamento. Nel frattempo, una società finanziaria, in controversia con il costruttore, vanta una ipoteca sullo stesso appartamento di via Mazzini. E tale ipoteca, risultante sul Pubblico registro immobiliare, è antecedente al 1995, e quindi è antecedente alla vendita dell’appartamento a Carmela Vaiana e a suo marito. E nel 2014 l’appartamento di via Mazzini, gravato da ipoteca, è venduto all’asta giudiziaria, e lo compra, per 60mila euro, un’altra società operante nel settore immobiliare. La coppia non è nemmeno al corrente dello svolgimento dell’asta e della vendita del suo appartamento alla società immobiliare che poi, dal 2014 in poi, ha preteso e pretende l’accesso all’appartamento di via Mazzini e il possesso dello stesso. Il prossimo 4 settembre scade l’ultimo termine concesso prima dello sgombero che, altrimenti, sarà coattivo. “Se così fosse – ha già annunciato Carmela Vaiana – allestirò una tenda e mi accamperò innanzi al palazzo di giustizia. Quei soldi spesi sono frutto dei sacrifici di una vita”. Il difensore, l’avvocato Salvatore Pennica, che assiste la coppia insieme al collega Alfonso Neri, rivolge un accorato appello alle Istituzioni locali agrigentine… (l’appello dell’avvocato Pennica è in onda oggi al Videogiornale di Teleacras).

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Il Consorzio Universitario di Agrigento ospita Aldo Cazzullo

Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Consorzio universitario di Agrigento, lunedì prossimo, 21 giugno, alle ore 10:30, nell’auditorium “Rosario Livatino”, il Consorzio, in collaborazione...

Truffa on line a danno della parrocchia di Calamonaci, denunciato

I Carabinieri della stazione di Calamonaci, in provincia di Agrigento, dopo avere ricevuto la querela da parte di un giovane di 20 anni attivo...

Sport, nuoto. Iniziano i corsi di nuoto dell’istruttore Interlici. Intervista al Vg

La pandemia covid ha bloccato per diversi mesi il nuoto. Finalmente, però, si riparte. Oggi al Videogiornale di Teleacras in onda un'intervista all'istruttore Interlici.

La pandemia covid nella provincia agrigentina, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nell’Agrigentino e i dati in dettaglio diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale. Sono 24 i nuovi positivi. I guariti sono 23. Nessuna vittima....

Recent Comments