Home Politica “Musumeci e Conte bis”, foto, dipinto e commento (video)

“Musumeci e Conte bis”, foto, dipinto e commento (video)

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, pubblica sulla sua pagina Facebook un severo commento su crisi di governo e Conte bis. A corredo una foto significativa.


Quando una fotografia è anche un dipinto, e come innanzi a una pittura ci si improvvisa critici d’arte e si interpreta ciò che traspare dalle espressioni e dai luoghi rappresentati. E così è per la fotografia che il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha scelto a corredo di una propria dichiarazione pubblicata sulla sua pagina Facebook nel merito della crisi di governo e del tentativo in atto da parte del presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte, di formare un secondo governo, annunciato – nel rispetto della tradizionale narrazione parolaia italiota – come “di legislatura, di svolta e di novità”. Ebbene, interpretando da critici d’arte la foto-dipinto, a sinistra Giuseppe Conte nell’espressione del viso tradisce un minimo di preoccupazione, poi di consapevolezza di avere forse trascurato nella sua agenda l’appuntamento “Sicilia”, e poi Conte è, più che evidente, rassicurante verso Nello Musumeci. E a destra Musumeci invece lo osserva esprimendo in volto pazienza, capacità perseverante di ascolto ma anche (osservate la smorfia tra le labbra e il mento) di diffidenza e di convinzione che si tratti delle solite, ormai poco persuasive, promesse. Arte e interpretazioni artistiche a parte, a voi interessa adesso ciò che ha scritto Musumeci, ovvero il suo commento politico da Palermo (o da Catania) su quanto accade a Roma. Ecco: “Il Sud Italia continua ad essere vergognosamente il grande assente nel confronto politico di questi ultimi giorni sul probabile nuovo governo tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. E’ la conferma di quanto andiamo sostenendo da mesi: il Mezzogiorno rimane, per alcune forze politiche, soltanto un grande contenitore di voti, e gli elettori meridionali sono considerati come donatori di sangue fino all’anemia. Di quel sangue, proprio in questi giorni, si fa mercato nero nei palazzi romani. Si vuole condannare il Sud a vivere di assistenzialismo e ancorarlo a una irrecuperabilità che alimenti solo rassegnazione e fuga dei giovani. E invece il Meridione, nella sua drammatica condizione, dovrebbe essere una priorità nel programma di qualsiasi governo, per una credibile manovra anticiclica e una seria strategia di sviluppo”. Punto. Sono concetti che Nello Musumeci ha appena espresso a Rimini, in occasione dell’annuale meeting di “Comunione e Liberazione”. Il presidente della Regione Siciliana già prima dell’estate ha teorizzato l’affermarsi della coalizione di centrodestra, a trazione Lega, e agganciando ad essa, soprattutto in Sicilia, il suo movimento “Diventerà Bellissima”. Il progetto è oggi condiviso e rilanciato anche dal suo assessore di riferimento politico, ovvero Ruggero Razza alla Sanità. Tuttavia, il precipitare degli eventi, tra Gianfranco Miccichè che in Sicilia ripete un giorno sì e l’altro pure che bisogna abbandonare Matteo Salvini, e Salvini che avrebbe maturato la convinzione di presentarsi da solo a tutte le prossime competizioni elettorali, hanno provocato il naufragio, almeno per il momento, di tale iniziativa.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Covid: in Sicilia 119 i nuovi positivi, 6 i morti

Sono 119 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore (ieri erano 158) su 16.962 tamponi processati, con una incidenza...

Mega appalto assegnato in Sicilia

Rete Ferrovie dello Stato ha aggiudicato oggi, per un importo di circa 640 milioni di euro, la gara d’appalto integrato per il raddoppio della...

Mafia: contributo Covid a 19 imprenditori già condannati

La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Catania ha scoperto che 19 imprenditori, che avrebbero percepito il contributo covid a fondo perduto a...

Al Teatro “Pirandello”, l’evento “Dall’Antica Akragas all’Agrigento Innovativa”

Nella splendida cornice del Teatro Pirandello di Agrigento, venerdì 25 giugno alle ore 17.00, sarà presentato l'evento "Dall'Antica Akragas all'Agrigento Innovativa". Alla presenza di ...

Recent Comments