Home Cronaca Concessi i domiciliari a tre presunti fiancheggiatori di Leo Sutera

Concessi i domiciliari a tre presunti fiancheggiatori di Leo Sutera

Lo scorso 8 luglio, a Palermo, al palazzo di giustizia, la giudice per le udienze preliminari, Marcella Ferrara, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato a 18 anni di reclusione, riconoscendo la recidiva, il boss Leo Sutera, 68 anni, di Sambuca di Sicilia, arrestato per associazione a delinquere di stampo mafioso il 29 ottobre del 2018. E poi 3 anni di reclusione ciascuno sono stati inflitti a tre presunti fiancheggiatori dello stesso Leo Sutera, anche loro di Sambuca di Sicilia, Giuseppe Tabone, imprenditore di 53 anni, Maria Salvato, fioraia di 45 anni, e Vito Vaccaro, 57 anni. Ebbene, adesso la stessa giudice Ferrara ha concesso gli arresti domiciliari ai tre presunti favoreggiatori, Tabone, Salvato e Vaccaro.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Dalla Questura di Agrigento raffica di misure preventive

Su proposta del questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, la Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo ha applicato la sorveglianza speciale per...

A Ribera 269 grammi di cocaina, arrestato

A Ribera i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento hanno arrestato ai domiciliari un uomo di 40 anni in flagranza di reato di...

Domani La7 ospita Agrigento, Realmonte e Palma di Montechiaro

Domani, domenica 20 giugno, su La7, alle ore 14, alla ribalta di una nuova puntata di "Bell'Italia in Viaggio", a cura di Fabio Troiano,...

Incidente stradale a Palermo, morto un centauro di 31 anni

Incidente stradale mortale nottetempo, intorno alla mezzanotte, a Palermo, in via Oreto. E’ morto Gaetano Lo Verso, 31 anni, giunto già in arresto cardiaco...

Recent Comments