Home Cronaca "Mani Libere" e l'eredità dell'attuale amministrazione di Agrigento

“Mani Libere” e l’eredità dell’attuale amministrazione di Agrigento

Giuseppe Di Rosa
L’ex consigliere comunale Giuseppe Di Rosa, coordinatore del Movimento “Mani Libere”, ritiene che la prossima amministrazione comunale di Agrigento, che si insedierà dopo le amministrative in primavera, sarà costretta a fronteggiare una situazione che lo stesso Di Rosa definisce “catastrofica”. Giuseppe Di Rosa elenca alcune delle, a suo avviso, “catastrofi”: la sentenza del ricorso “Gellia”, e, in caso di vittoria del Comune, si rischia un risarcimento di almeno 100 milioni di euro. Precari: nessuna novità al quinto anno, con reale rischio di ripercussioni sul futuro dei lavoratori e sulla gestione del Comune. Ponte Morandi, Ponte Petrusa e Gallerie Spinasanta: tutto chiuso. Lungomare San Leone non fruibile alle due ruote. Il 30% del tessuto viario cittadino vietato alle 2 ruote. Patrimonio arboreo distrutto, come attestato anche dagli ordini professionali. Città allo sbando sotto il profilo igienico e sanitario. Parchi giochi per bambini inesistenti. Prg ed altri strumenti urbanistici quali il Pudm e altri ancora arenati. Randagismo incontrollato. Centro storico in assoluto stato di abbandono. Bagni pubblici cittadini inesistenti. Strade e marciapiedi in stato di abbandono e pericolosi per la incolumità pubblica”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Covid: in Sicilia 85 i nuovi positivi, due i decessi

Sono 85 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su 16.096 tamponi processati, con una incidenza che scende allo...

“Servizio non soddisfacente”, una famiglia non paga il contro in un agriturismo

A Caltanissetta, in un agriturismo, è accaduto che una famiglia, che aveva appena festeggiato la prima comunione della figlia, ha ritenuto non soddisfacente il...

Il Giudice del Lavoro di Sciacca riconosce un risarcimento ad un forestale di Burgio

Nel lontano 1996, il Legislatore Regionale, al fine di soddisfare le esigenze di conservazione e difesa del patrimonio boschivo, aveva provveduto a creare dei...

La pandemia coronavirus nell’Agrigentino, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina, e i dati in dettaglio secondo il bollettino quotidiano dell’Azienda sanitaria provinciale. Sono 10 i nuovi casi positivi...

Recent Comments