Home Cronaca Il piano regionale dei rifiuti all'esame della Procura di Palermo

Il piano regionale dei rifiuti all’esame della Procura di Palermo

Alla Procura di Palermo, a margine dell’inchiesta che, in riferimento a interessi presunti illeciti nel settore rifiuti, ha provocato l’arresto e adesso il processo a carico di Paolo e Francesco Arata, Vito e Manlio Nicastri e due funzionari regionali, Tinnirello e Causarano, i magistrati indagano, al momento verosimilmente sotto forma di inchiesta conoscitiva, sul piano rifiuti della Regione, atteso da parecchi anni e ancora non approvato. I pubblici ministeri, coordinati dal procuratore aggiunto Paolo Guido, intendono accertare se nell’ambito della redazione del piano regionale dei rifiuti siano state esercitate delle pressioni, a vari livelli, per avvantaggiare imprese legate a gruppi politici regionali. E se in tale, ed eventuale, intreccio tra affari e politica siano coinvolti anche burocrati regionali. La prossima settimana, nell’ambito dell’inchiesta Arata-Nicastri, la Procura ascolterà a sommarie informazioni l’assessore regionale all’Energia Alberto Pierobon.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Incidente mortale a Sciacca: muore un uomo di Canicattì

Un’autovettura Mercedes, per cause ancora in corso d’accertamento, è precipitata dal viadotto del torrente Bagni, a poche centinaia di metri dall’abitato di Sciacca. Il...

Covid: in Sicilia 183 nuovi positivi, cinque i decessi

Sono 183 i nuovi positivi al Covid 19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 13.525 tamponi processati, con una incidenza che torna...

Il Consorzio Universitario di Agrigento ospita Aldo Cazzullo

Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Consorzio universitario di Agrigento, lunedì prossimo, 21 giugno, alle ore 10:30, nell’auditorium “Rosario Livatino”, il Consorzio, in collaborazione...

Truffa on line a danno della parrocchia di Calamonaci, denunciato

I Carabinieri della stazione di Calamonaci, in provincia di Agrigento, dopo avere ricevuto la querela da parte di un giovane di 20 anni attivo...

Recent Comments