Home Cronaca Ravanusa, "I soldi delle carte d'identità a me e non al Municipio"

Ravanusa, “I soldi delle carte d’identità a me e non al Municipio”

I Carabinieri, coordinati dalla Procura di Agrigento, hanno arrestato un impiegato al Comune di Ravanusa, di 54 anni, perché si sarebbe appropriato dei soldi ricavati dal rilascio delle carte di identità elettroniche. L’uomo è indagato di peculato e malversazione in danno di privati. Secondo normativa i cittadini pagano il dovuto sul rilascio delle carte d’identità tramite i conto correnti intestati al Municipio. L’impiegato avrebbe chiesto e ottenuto da alcuni utenti il pagamento diretto in contanti a lui. Le intercettazioni e le telecamere, piazzate dai Carabinieri della stazione di Ravanusa e della Compagnia di Licata, lo hanno incastrato documentando l’illecito incasso dei soldi. Il danno all’Erario si aggira intorno ai 30mila euro. Il 54enne è stato posto agli arresti domiciliari. L’indagine è stata coordinata dalla Sostituto Procuratore della Repubblica di Agrigento, Paola Vetro.

Un video operativo è in onda oggi al Videogiornale di Teleacras.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Denise: l’appello della mamma e del legale: ‘Cautela nel diffondere notizie’

Invitiamo tutti - giornalisti, magistrati o avvocati - alla massima cautela nel momento in cui si diffondono notizie che possono essere infondate o contenenti...

Covid: in Sicilia 163 nuovi positivi, 7 i morti

Sono 163 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 9.911 tamponi processati, con una incidenza che sfiora l'1,7%....

Crisi idrica a Palma di Montechiaro, il sindaco, Castellino chiede una seduta straordinaria in diretta streaming per rendere partecipe la cittadinanza

Il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, con nota prot 18567 del 14.6.2021inviata al Presidente del Consiglio comunale, Domenico Scicolone, ai sensi e...

Palermo, voleva soldi taglio capelli e colpisce barbiere con spranga

I carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo hanno arrestato, in flagranza di reato, un 32enne cittadino del Bangladesh accusato di estorsione aggravata. L'uomo è...

Recent Comments