Home Cronaca Due contratti per la Palermo - Agrigento (video)

Due contratti per la Palermo – Agrigento (video)

Cancelleri firma i contratti per la conclusione del tratto Bolognetta – Lercara lungo la Palermo – Agrigento. I dettagli e l’intervento dei sindacati.


Il vice ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Giancarlo Cancelleri, è stato a Vicari, in provincia di Palermo. E a Vicari ha firmato due contratti con due imprese per concludere i lavori stradali in corso lungo la Palermo – Agrigento, “una delle prime vergogne in Italia”, ha sottolineato Cancelleri, ed ha aggiunto: “I danni per le aziende, per i paesi, per i commercianti e per chi fa turismo sono stati incalcolabili. Però è arrivato il momento di dire basta”. Ottimo. Approfondiamo i dettagli, perché i dettagli servono a rendere concretezza e a garantire orientamento per il futuro riscontro. Dunque, i due contratti firmati a Vicari servono per concludere il tratto Bolognetta – Lercara. Le opere sono in stop a causa della crisi, il fallimento e il concordato della Cmc di Ravenna. Le due imprese che proseguiranno le opere sono la romana Trial srl e il consorzio bolognese Consital. Trial e Consital hanno ricevuto l’affidamento dei lavori in due lotti ciascuno, tra i sette lotti di cui è composto il cantiere. Ancora più nel dettaglio, saranno interessati 10 chilometri da Bolognetta al bivio Manganaro, e poi altri 8 chilometri in direzione Lercara. In totale si tratta di 18 chilometri sui 32 chilometri dell’intera opera. Quanto costano gli interventi sui 18 chilometri? 16 milioni di euro. Attenzione: sono ancora scoperti tre lotti per altri 14 chilometri. E però, al momento ci si accontenta, ed è giusto e opportuno così. Anche i sindacati si accontentano, e i segretari della Fillea Cgil, Piero Ceraulo, della Filca Cisl, Francesco Danese, e della Feneal Uil, Ignazio Baudo, commentano: “Si attende la verifica da parte della Prefettura delle certificazioni antimafia delle due imprese, la Trial e la Consital, e poi i lavori potranno partire tra fine marzo e i primi di aprile. Siamo intervenuti per ribadire la necessità, una volta riavviato il cantiere, del riassorbimento dei 61 operai edili e dei 10 impiegati della Bolognetta scpa, una delle società controllate che stavano svolgendo i lavori, per i quali dal 10 febbraio è scaduta la cassa integrazione straordinaria. Al vice ministro Cancelleri abbiamo chiesto sostanzialmente due cose: il riassorbimento della manodopera e la proroga della cassa integrazione, in attesa che i lavoratori ritrovino occupazione nel cantiere. Dal vice ministro abbiamo raccolto l’impegno a incontrarci a un tavolo con Anas, Bolognetta scpa e le due imprese che hanno sottoscritto i nuovi contratti per definire un percorso che dia risposte ai lavoratori. Non accetteremo più scuse o passerelle perché le infrastrutture stradali sono al collasso e serve il concorso di tutti e una spinta decisiva per il rilancio della rete stradale, per completare opere che da anni giacciono incompiute, frenando lo sviluppo dei paesi e mettendo a rischio la sicurezza della gente. A Cancelleri le organizzazioni sindacali degli edili hanno chiesto un impegno per il completamento di tutta la Palermo – Agrigento, non solo del tratto al centro dell’attenzione, la Bolognetta – Lercara”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Denise: l’appello della mamma e del legale: ‘Cautela nel diffondere notizie’

Invitiamo tutti - giornalisti, magistrati o avvocati - alla massima cautela nel momento in cui si diffondono notizie che possono essere infondate o contenenti...

Covid: in Sicilia 163 nuovi positivi, 7 i morti

Sono 163 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 9.911 tamponi processati, con una incidenza che sfiora l'1,7%....

Crisi idrica a Palma di Montechiaro, il sindaco, Castellino chiede una seduta straordinaria in diretta streaming per rendere partecipe la cittadinanza

Il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, con nota prot 18567 del 14.6.2021inviata al Presidente del Consiglio comunale, Domenico Scicolone, ai sensi e...

Palermo, voleva soldi taglio capelli e colpisce barbiere con spranga

I carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo hanno arrestato, in flagranza di reato, un 32enne cittadino del Bangladesh accusato di estorsione aggravata. L'uomo è...

Recent Comments