Home Cronaca "Coronavirus", aggiornamento, rientri e prevenzione (video)

“Coronavirus”, aggiornamento, rientri e prevenzione (video)

L’aggiornamento dei casi coronavirus in Sicilia. L’intervento dell’assessore Razza: “Sono già 19mila i rientri registrati”. A lavoro per l’aumento dei posti letto.

Sono 62 i casi di coronavirus in Sicilia, e l’aggiornamento è, purtroppo, sempre in evoluzione all’aumento anche se assai contenuto rispetto ad altre regioni di Italia. Dall’inizio dei controlli, i laboratori regionali di riferimento, ovvero i Policlinici di Palermo e Catania, hanno analizzato 955 tamponi, di cui 881 negativi e 12 in attesa dei risultati. Al momento, quindi, sono stati trasmessi all’Istituto superiore di sanità 62 campioni, di cui 16 già validati da Roma (cinque a Palermo e undici a Catania). Risultano ricoverati 19 pazienti (sette a Palermo, cinque a Catania, due a Messina, uno a Caltanissetta, tre ad Agrigento e uno a Enna) di cui uno in terapia intensiva per precauzione, mentre 41 sono in isolamento domiciliare e 2 sono guariti. Nel frattempo, a fronte dell’emergenza coronavirus, in Sicilia incombe la necessità di reperire il più possibile altri posti letto. In ragione di ciò si è svolta una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica al Palazzo del Governo a Catania, convocato dal prefetto Claudio Sammartino. E a margine del tavolo, l’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, ha affermato: “Per la Regione Siciliana è indispensabile proseguire nell’opera di reperimento di posti letto, come stiamo facendo, e di realizzazione di ulteriori terapie intensive, come si sta verificando in questi giorni. Siamo forti dell’esperienza delle Regioni del Nord, e abbiamo dei giorni di ritardo nella crescita del fenomeno rispetto a loro che ci permette di preparare meglio le strutture. Ci sono oltre 19mila siciliani rientrati nell’Isola che si sono registrati sul sito messo a disposizione dalla Regione. E’ il segno che si è colta la consapevolezza e l’importanza di fare sapere che si è sul territorio, e mi attendo comportamenti conseguenti. Questa è una situazione che impegna i cittadini in prima persona, e non soltanto le istituzioni. E sono i cittadini che, in maniera ordinata e disciplinata, devono rispettare le regole e le disposizioni che arrivano dalle Istituzioni. Occorre l’impegno collettivo di tutta la società per arginare il fenomeno del contagio che può essere rallentato”- conclude Razza. Ed a proposito di regole e disposizioni delle Istituzioni, la Regione Sicilia ha appena lanciato un altro messaggio di sensibilizzazione, pubblicato, tra l’altro, sulla copertina della pagina Facebook del presidente della Regione, Nello Musumeci. E si legge: “Io resto a casa. Evitiamo i contatti per evitare i contagi. Condividi la responsabilità. Rispetta le regole”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

“Rail Safe Day” in Sicilia, gli esiti

Nell’ambito dell’operazione cosiddetta “Rail safe day”, ovvero “Giorno sicuro in treno”, la Polizia ferroviaria siciliana, impegnata con 85 agenti, ha controllato 528 persone. Sono...

Ubriachi fradici a Porta di Ponte, intervengono i Carabinieri

Ad Agrigento i carabinieri e i sanitari del 118 sono intervenuti a Porta di Ponte dove è stato segnalato il barcollare, dopo avere posteggiato...

Amministrative e deposito liste, l’intervento di Decio Terrana

Il coordinatore regionale dell’Udc, onorevole Decio Terrana, interviene a seguito del deposito delle liste per le elezioni Amministrative del 10 ottobre, ringrazia tutti...

Montallegro, donna di 69 anni assolta in Tribunale per vizio di mente

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Agata Genna, ha assolto una donna di 69 anni di Montallegro, O Z sono le iniziali del...

Recent Comments