Home Cronaca "Io resto a casa", controlli serrati ad opera dei Carabinieri agrigentini

“Io resto a casa”, controlli serrati ad opera dei Carabinieri agrigentini

Per assicurare l’applicazione dei decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Agrigento hanno impiegato oltre 100 pattuglie in auto e appiedate, con circa 300 militari a lavoro. I controlli hanno riguardato sia conducenti di veicoli, sia persone in transito a piedi. Centinaia sono state le auto-dichiarazioni sottoscritte dai controllati per giustificare il proprio transito. Su di esse, nei prossimi giorni, i militari effettueranno verifiche a campione sulla veridicità di quanto asserito, per non incorrere nel reato di violazione degli obblighi imposti dall’Autorità ai sensi dell’articolo 650 del Codice Penale, che prevede la pena dell’arresto fino a tre mesi. Mentre l’hashtag “#iorestoacasa” lanciato dal Governo campeggia sulle pagine dei social network degli utenti di tutta Italia, i Carabinieri del Comando Provinciale di Agrigento sono impegnati in attività di vigilanza senza sosta, giorno e notte, per garantire la concreta applicazione dell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. I Carabinieri hanno altresì controllato (fino a ieri, perché da oggi sono chiusi) centinaia di bar, pub, ristoranti e locali di aggregazione di tutta la provincia, verificando il tassativo rispetto degli orari di apertura, dalle 6 alle 18, nonché l’adozione delle precauzioni sanitarie fra i dipendenti e gli avventori, come ad esempio la distanza di almeno 1 metro tra le persone.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

L’atto criminoso contro Franco Colletti: la solidarietà dalla Cgil agrigentina

Come già pubblicato, a Sciacca, in contrada Nadore, una mano ignota ha tagliato 40 piante di ulivo a danno del proprietario, il componente della...

I Carabinieri del Nas sequestrano 13 tonnellate di capperi

A Lipari, una delle sette isole Eolie, in provincia di Messina, i Carabinieri del Nucleo anti-sofisticazioni hanno sequestrato ben 13 tonnellate di capperi, nell’ambito...

Carramba che sorpresa!

I Carabinieri accerchiano un terreno a ridosso del Platani a Cammarata. E arrestano un coltivatore di marijuana in flagranza di reato. Conferenza e dettagli. I...

“Girgenti Acque”, ecco perchè sono stati scarcerati gli indagati

Il Tribunale del Riesame di Palermo ha depositato le motivazioni per le quali ha restituito la libertà, non riconoscendo come sussistenti le esigenze cautelari,...

Recent Comments