Home Cronaca Agrigento, Alongi: "Ecco perchè sono contrario al reparto covid"

Agrigento, Alongi: “Ecco perchè sono contrario al reparto covid”

Geraldo Alongi
Il primario dell’Hospice cure palliative e consigliere dell’Ordine dei Medici, Geraldo Alongi, è contrario all’attivazione del reparto covid nell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, e afferma: “Pensare ad un reparto covid all’interno dell’ospedale ‘San Giovanni di Dio’ è sbagliato e gravissimo. La dolorosa esperienza di altri ospedali italiani che hanno prima di noi fronteggiato il covid deve insegnare: non si può tenere nello stesso posto i contagiati e gli altri ammalati. E’ davvero impensabile anche solo la possibilità remota di non poter essere d’aiuto a chi ha altre patologie, a chi ha bisogno di un medico e una risposta sanitaria per qualcosa che magari non è il virus, ma che può essere allo stesso modo letale. Ci sono ammalati cronici che rischiano di essere abbandonati, urgenze che vengono dirottate altrove e succederà che ci sarà una mortalità anche superiore a quella che ci consegna ad oggi il covid. Perché non fare il contrario? Lasciare tutto com’è stato e creare il nuovo reparto Covid altrove? Non per forza alla clinica Sant’Anna: non mancano strutture in provincia che al momento sono ferme e potrebbero diventare riferimento. Non solo: convogliare anche esperti, professionisti, attrezzature e dispositivi in un unico luogo non renderebbe il lavoro di tutti più efficace? L’ospedale di Ribera è grande, è progettato per scopi sanitari ed è fermo: utilizzarlo non metterebbe a rischio nessun reparto e nessun cittadino che ritiene necessario chiedere aiuto al suo ospedale di riferimento” – conclude Alongi.
Nel frattempo la Regione ha confermato il piano e l’assessore Razza, in occasione di un incontro in video conferenza con gli addetti ai lavori nell’Agrigentino, ha ribadito che vi saranno dei percorsi separati, solo per i pazienti covid. E l’Azienda sanitaria provinciale ha anche presentato una certificazione della ditta che si occupa degli impianti di climatizzazione garantendo che l’aerazione del reparto sarà indipendente.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Conclusa con successo la prima edizione di “Agrigento cooking show” (galleria foto)

Ad Agrigento, ieri sera, nell’atrio del Palazzo Filippini, in via Atenea, si è concluso “Agrigento Cooking show”, il video-contest a cui hanno concorso 12...

Il pastry chef agrigentino, Giovanni Mangione, lancia la seconda edizione, via social, del concorso culinario in onore di San Calogero. Oggi, al Vg, l’intervista

Il pastry chef agrigentino, Giovanni Mangione, lancia la seconda edizione, via social, del concorso culinario in onore di San Calogero. Oggi, al Vg, l'intervista.

Pesca, approvata proposta di legge della deputata Rosalba Cimino

La deputata nazionale agrigentina del Movimento 5 Stelle, Rosalba Cimino, annuncia che è stata approvata una sua proposta di legge relativa al settore Pesca...

Ad Agrigento su “Grani Antichi Siciliani: Mito, Attualità e Futuro”

Ad Agrigento, venerdì prossimo, 25 giugno, a Casa Sanfilippo, nella Valle dei Templi, alle ore 18, si svolgerà un convegno sul tema “Grani Antichi...

Recent Comments