Home Cronaca Forse il Giro d'Italia anticipato al 3 ottobre

Forse il Giro d’Italia anticipato al 3 ottobre

Non è ancora ufficiale: il Giro d’Italia 2020 dovrebbe partire dalla Sicilia ad ottobre. E forse, ad inaugurare la competizione ciclistica potrebbe essere una cronometro a Palermo, prima di una tappa a Monreale. Il Giro, causa Covid, è stato rinviato da maggio scorso al 2021. Invece gli organizzatori sono a lavoro per anticiparlo ad ottobre. Se non vi fosse stata l’emergenza sanitaria, dopo tre tappe in Ungheria, la carovana sarebbe giunta in Sicilia. Il sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono, spiega: “Il 12 maggio scorso era prevista la prima tappa italiana, con partenza da Monreale. Adesso aspettiamo la conferma ufficiale che il Giro 2020 ci sarà ad ottobre e che passi da noi. Per Monreale sarebbe una grande opportunità, dopo questo periodo di buio. Arrivati a Monreale, i ciclisti dovrebbe proseguire su viale Regione Siciliana per poi, dopo aver percorso corso Calatafimi, prendere la Palermo-Sciacca e proseguire verso Agrigento”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Crisi Aica, l’intervento della Cgil e la proposta di soluzione

La maggior parte dei Comuni aderenti all’Aica, l’Associazione idrica dei Comuni agrigentini, non ha ancora approvato i piani di rientro e, di conseguenza, non...

La pandemia covid nella provincia agrigentina, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina, e i dati in dettaglio diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale. Sono 28 i nuovi contagiati. I ricoveri, in terapia...

Emittenti radiotelevisive in difficoltà. Rea scrive al Ministro (video)

Emittenti radiotelevisive in difficoltà: lettera della Rea (Radiotelevisioni europee associate) al ministro per la Comunicazione. I dettagli nel video

“Hanno pagato la tassa di stazionamento oppure no?”

Il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, ha diffuso delle foto a testimonianza – a suo avviso – di quanto...

Recent Comments