Home Cronaca Immigrazione, Lampedusa presa d'assalto

Immigrazione, Lampedusa presa d’assalto

Lampedusa sempre sotto assedio da parte dei migranti, giunti su quattro barchini soccorsi nelle ultime ore. Uno è riuscito ad arrivare fino a Cala Pisana, un altro è stato agganciato e trainato fino a molo Favarolo e gli ultimi due sono stati lasciati alla deriva dopo che i militari della Guardia costiera e della Guardia di finanza hanno effettuato il trasbordo. Quattro i “barchini” carichi di tunisini che, nel giro di poche ore: da stamattina, o sono arrivati o sono stati soccorsi. Nell’ultimo, c’è anche un piccino – e la sua mamma – di neanche 2 anni. Sono salite, dunque, a 53 le persone sbarcate, da stamattina, a Lampedusa. In mattinata, 12 migranti, fra cui tre donne, sono sbarcati in maniera autonoma a Cala Pisana a Lampedusa. L’imbarcazione che hanno utilizzato gli extracomunitari, verosimilmente, tunisini non è stata avvistata ed è riuscita ad arrivare fino a riva. Il gruppetto è stato già portato all’hotspot di contrada Imbriacola che era vuoto da giorni. Poche ore dopo, una motovedetta della Guardia di finanza ha agganciato, a poche centinaia di metri dalla costa, un barchino con a bordo 13 tunisini. L’imbarcazione di 5 metri, con motore fuoribordo, è stata trainata fino al molo Favarolo. Alle 14,53 sono giunti, sempre a molo Favarolo, altri 11 tunisini, tutti maggiorenni. Il gruppo è stato rintracciato nelle acque antistanti la più grande delle isole Pelagie, da una motovedetta della Guardia costiera che ha effettuato il trasbordo. Pare inoltre che – “complice” il mare calmo e l’assenza di vento – siano stati avvistati, ma s’attende conferma, altre tre barchini che stanno facendo rotta proprio verso Lampedusa. Le motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza stanno controllando tutto lo specchio di mare. Alle 15,54 è arrivato sul molo Favarolo il quarto gruppo di tunisini, composto da 17 persone fra cui un bambino e la mamma. Nel gruppo, appunto, c’è pure un piccino di neanche due anni. L’imbarcazione sulla quale viaggiavano è stata avvista dai militari della Guardia di finanza che, nelle acque antistanti Lampedusa, hanno effettuato il trasbordo sul pattugliatore. Grande stupore, apprensione e commozione – anche fra gli stessi soccorritori e le forze dell’ordine che sono su molo Favarolo – per il piccino che è sceso in braccio ad un finanziere.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Cga: ok a ricorso Rino Cirami. Ancora condannato Comune Terme Vigliatore

Nel 2014, il dott. Melchiorre Cirami, magistrato in quiescenza ed ex senatore della Repubblica, già nominato presidente e poi commissario straordinario con funzioni di...

Sentenza “Trattativa”, l’intervento di Cafiero De Raho

Il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, è intervenuto a seguito della sentenza d’Appello emessa a Palermo al processo sulla presunta “trattativa” Stato-mafia,...

Docente no-vax positivo al Covid a Sciacca, otto classi a casa

A Sciacca coinvolge 8 classi dell’istituto comprensivo “Mariano Rossi” l’accertata positività di un docente di Religione, dichiaratamente no-vax, come rivelano i post pubblicati sulla...

Incidente sul lavoro, morto un allevatore di Canicattì

A Messina, in ospedale, è morto Giuseppe Canicattì, 48 anni, di Canicattì, allevatore. Lui è stato ricoverato in coma da quasi due settimane dopo...

Recent Comments