Home Attualità Ticket non pagati, Asp avvia operazione di recupero delle somme

Ticket non pagati, Asp avvia operazione di recupero delle somme

Sono complessivamente 30 mila (rispettivamente 15 mila per il 2016 e altrettante per il 2017) le raccomandate che, nelle prossime settimane, arriveranno a casa degli agrigentini. A farle inviare sarà l’azienda sanitaria provinciale che – approvando le operazioni di gara telematica per la spedizione delle raccomandante – ha siglato l’avvio dell’iter per il recupero delle somme dell’esenzione dei ticket per gli anni 2016 e 2017. La delibera per la procedura negoziata, firmata dall’allora direttore generale Giorgio Giulio Santonocito, era del maggio dello scorso anno. Tornando indietro nel tempo, sono state già spedite le raccomandate per il recupero delle somme dell’esenzione dei ticket per gli anni 2014 e 2015 che erano complessivamente 31.810.
Il recupero dei crediti – dell’Asp – riguarderà i tickets dei codici bianchi per le prestazioni ricevute dai pronto soccorso dei cinque presidi ospedalieri dell’Agrigentino e quelli sulle esenzioni di pagamento per le prestazioni specialistiche. Già nell’aprile del 2017 era partito il mirato programma di recupero crediti. E allora riguardava il periodo di tempo che va dal 2011 al 2012. Poi, ci sono stati nuovi invii di raccomandate: ben 18.280 per il 2014 e 13.530 per l’anno seguente.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Il caso “Acqua a Fontanelle”, l’intervento del comitato “Fontanelle Insieme”

Ad Agrigento l’acqua erogata dal serbatoio di Fontanelle non è risultata conforme ai parametri di potabilità, e ne è stata sospesa l’erogazione. Poi, il...

“Trattativa”, l’intervento dell’avvocato Milio per Mario Mori

In occasione dell’ultima udienza dibattimentale al processo d’Appello sulla presunta “trattativa” Stato – mafia, che si svolge a Palermo, è intervenuto l’avvocato Basilio Milio,...

Blitz di Legambiente alla discarica abusiva a Naro

“Liberi dai veleni”. Nel giorno in cui ricorre l’anniversario dell’omicidio del giudice Rosario Livatino, Legambiente Sicilia ed il circolo Legambiente Rabat di Agrigento hanno...

Non sono abusivi gli immobili in zona B nella Valle dei Templi risalenti a prima del 1985

Il Tar Palermo, con recentissime ordinanze cautelari, in accoglimento delle difese degli Avvocati Girolamo Rubino, Vincenzo Airo’ e Rosario De Marco Capizzi, ha sospeso...

Recent Comments