Home Prima pagina Covid tra i migranti della Zaza, il Viminale "rassicura"

Covid tra i migranti della Zaza, il Viminale “rassicura”

Sul caso dei positivi al Covid a bordo della nave Zaza ecco la nota del Viminale: “Le procedure adottate per i migranti sbarcati dalla nave Sea Watch e accolti per la quarantena obbligatoria a bordo del traghetto Moby Zaza, ancorato nella rada di Porto Empedocle, garantiscono la piena tutela della sicurezza sanitaria del Paese”. Dal ministero dell’Interno precisano che “tutti i migranti sono stati sottoposti “Fin dal loro arrivo alle procedure previste dalle linee guida sul sistema di isolamento protetto elaborate dalla direzione generale della prevenzione sanitaria del ministero della Salute. Per l’intero periodo di quarantena, sono state adottate misure di isolamento totale per i singoli, con la garanzia del mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale sempre e comunque. I pazienti confermati e sospetti per il Covid-19 sono stati alloggiati in ponti isolati della nave: come previsto dalle linee guida, è stata istituita a bordo una ‘zona rossa’ in cui il personale può accedere unicamente con dispositivi di protezione individuali completi”. Per tutti gli altri migranti, aggiungono dal Viminale, è attivo un servizio di sorveglianza che prevede uno screening individuale due volte al giorno per la ricerca di eventuali sintomi, con particolare attenzione a quelli respiratori. Al termine del periodo di quarantena obbligatoria, tutti i migranti verranno sottoposti ad un ultimo accurato screening per garantire la piena tutela della salute pubblica al momento dello sbarco”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Il Rotaract Club di Agrigento ha reso omaggio a Livatino

Il Rotaract Club Agrigento ha reso omaggio alla memoria del giudice Rosario Livatino, recandosi alla stele lungo la 640 in contrada Gasena. In presenza...

Grotte, 640mila euro per ristrutturazione palazzine Iacp

Si è svolto un incontro tra il commissario dell’Istituto autonomo case popolari di Agrigento, Gioacchino Pontillo, e il responsabile del servizio affari generali -...

Grazie al Tar consegnata la toga ad una praticante avvocato agrigentina

La giovane praticante agrigentina R.F., aveva partecipato, presso la Corte di Appello di Palermo, all’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione legale e,...

Due gazze ladre al Villaggio Mosè

Ad Agrigento i Carabinieri hanno ricevuto la denuncia da parte della titolare di un negozio al Villaggio Mosè, lungo Viale Cannatello, di un furto...

Recent Comments