Home Politica Il bilancio di Musumeci a metà del mandato, tra obiettivi raggiunti ed...

Il bilancio di Musumeci a metà del mandato, tra obiettivi raggiunti ed “effetto Covid”

E’ un Musumeci soddisfatto, ma realista. “Posso con orgoglio affermare che parecchi obiettivi sono stati raggiunti e che altri attendono di essere attuati nella seconda meta’ di questa legislatura ma sulle iniziali prospettive programmatiche stanno pesando e peseranno le conseguenze disastrose dell’epidemia influenzale”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, pronunciando in Aula all’Ars la sua relazione di meta’ mandato.

Poco prima dell’inizio dell’intervento del governatore il Movimento cinque stelle ha abbandonato l’Aula per protestare contro la mancata presentazione della relazione nei tempi previsti dal regolamento del Parlamento regionale. “Probabilmente i pieni poteri di cui potra’ predisporre a suo piacimento stanno gia’ cominciando a dargli alla testa, qualcuno, comunque, dica a Musumeci che non e’ l’imperatore e che questo Parlamento merita rispetto”. Lo affermano i deputati del M5s all’Ars, che hanno abbandonato Sala d’Ercole in occasione della presentazione della relazione dell’attivita’ di governo da parte del presidente della Regione che e’ in corso. “La mancata trasmissione in anticipo del documento ai deputati, come previsto dal regolamento – afferma il capogruppo Giorgio Pasqua – e’ la goccia che ha fatto traboccare il vaso della nostra pazienza e l’ennesima prova dell’assoluta mancanza di riguardo di Musumeci nei confronti di questa istituzione, che, tra l’altro, ormai diserta sistematicamente. È piu’ che evidente l’intento del presidente di evitare il confronto coi deputati e di dare il via all’ennesima celebrazione del nulla senza contraddittorio. Sono tantissime le cose di cui sarebbe piaciuto chiedergli conto e ragione. Speriamo che ce ne sia data occasione in futuro, ma a questo punto ormai non ci meravigliamo piu’ di nulla”. Di fronte a questo comportamento il presidente Musumeci ha aggiunto: “Mi amareggiano i malesseri di alcuni deputati sulla mancata consegna del testo scritto e di questo mi dolgo e mi scuso, ma ho il cattivo carattere di non delegare ad altri quello che devo riferire in Aula – ha sottolineato Musumeci -. Non sono riuscito in tempo a completare in tempo una relazione che ripercorre l’attivita’ portata avanti finora”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Covid, morta la bimba di 11 anni a Palermo. A Ribera record ricoverati non vaccinati. I dati del contagio

A Palermo all'ospedale pediatrico "Di Cristina" è morta la bambina di 11 anni ricoverata da diversi giorni nel reparto di terapia intensiva covid dopo...

Agrigento, associazioni turistiche contestano la spesa della tassa di soggiorno

Numerose associazioni turistiche, Tante Case Tante Idee, Abba, Assoturismo, Assohotel e Confesercenti, intervengono nel merito della spesa della tassa di soggiorno ad Agrigento. E...

Confasi Scuola dissente su recente decreto ministeriale. I dettagli

La Confasi Scuola esprime dissenso nei confronti del decreto del Ministero dell'Istruzione relativo alla formazione obbligatoria che riguarda i docenti su posto comune...

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la “Cerimonia delle Candele”

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la 40esima Cerimonia delle Candele, che rappresenta il momento più importante e significativo dell’anno sociale, rinnovando...

Recent Comments