Home Attualità Musumeci: "Gli hotspot chiusi o dalle prefetture o dalla magistratura"

Musumeci: “Gli hotspot chiusi o dalle prefetture o dalla magistratura”

“Il Governo centrale che ha avuto notificato il provvedimento non ha ritenuto di dare disposizioni a forze dell’ordine e alle Prefetture per sgomberare i centri  d’accoglienza, ma al tempo stesso non impugnato l’ordinanza entro le 48 ore. Ci troviamo di fronte a una palese omissione, perché le precedenti due ordinanze erano state regolarmente osservate dalle  Prefetture”. Così il presidente della Regione, Nello Musumeci, tornando a parlare della sua ordinanza che prevede lo svuotamento degli hotspot nell’isola. “Il governo tace, da 48 ore c’è il silenzio assoluto” – ha spiegato Musumeci, intervenendo poco fa su Sky TG24. “Il silenzio, mostrare i muscoli non serve, sto ponendo un problema sanitario che riguarda in  questo caso i migranti. E’ un’emergenza nell’emergenza. Tra qualche ora ci rivolgeremo alla magistratura. Spero nel buonsenso del governo centrale e che non ci siano né vinti né vincitori”. “Oggi mi sembra evidente che ci siano delle manovre sconsiderate, perché dobbiamo un attimo ristabilire la verità, cioè se ci sono effettivamente delle emergenze. Allo stato attuale io guardo i numeri e le leggi: i numeri che abbiamo oggi sono inferiori a quelli che avevamo nel 2018 quando al ministero  dell’Interno c’erano altri, magari amici del governatore della Sicilia. Io spero che questi toni sguaiati si abbassino perché quello di cui c’è bisogno è una collaborazione istituzionale che il Viminale non ha mai fatto mancare, in nessun caso e soprattutto ai sindaci di frontiera vogliamo ovviamente dare sempre maggior supporto” – ha dichiarato il sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia intervenuto a Radio Anch’io in onda su Radio 1 – . Lo abbiamo fatto con le navi quando lo hanno chiesto proprio i sindaci e lo si sta facendo ridistribuendo le persone dalle strutture che in questo momento soprattutto nel mese scorso erano più prese sotto tiro. – ha aggiunto Sibilia – Oggi la situazione è diversa anche perché i ministri Lamorgese e Di Maio hanno lavorato molto bene sul fronte tunisino e oggi quel tipo di ondate non ce le abbiamo più”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Aeroporto Agrigento, ok dal Consiglio comunale

Il Consiglio comunale di Agrigento, a seguito di quanto proposto dal Comitato promotore dell’Aeroporto Centro Meridionale della Sicilia e dal Cartello Sociale di don...

Sarà eseguita la sentenza che annulla la nomina di Prestipino a Procuratore di Roma, a favore dell’agrigentino Viola

Come è noto, il Consiglio di Stato, con sentenze dello scorso maggio, ha rigettato gli appelli proposti dal CSM e dal dott. Prestipino Giarritta...

Agrigento, rimossa discarica nell’area di via Volpe (galleria foto)

Il vice presidente del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, annuncia, e documenta in foto, che, dopo la sua segnalazione, è stata rimossa la...

Lampedusa, sbarchi di migranti a raffica e centro d’accoglienza sovraffollato

Ormai non si contano più gli sbarchi di migranti a Lampedusa. Si contano invece 1.192 persone attualmente ospiti del locale Centro d’accoglienza in contrada...

Recent Comments